Nessun detergente specifico ma solo due ingredienti e qualche goccia di limone e in 5 minuti potremmo dire addio a impronte e macchie di unto e cibo sui tavoli di vetro

Il tavolo di vetro è da sempre un complemento d’arredo raffinato e dinamico che non appesantisce l’ambiente domestico. Anzi gli dona luminosità e spazio.

È anche estremamente versatile. Perché si inserisce alla perfezione, sia in un arredo classico che in un arredo moderno. E non passa mai di moda.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È, dunque, la scelta ideale per ogni ambiente di casa. Dal soggiorno alla sala da pranzo. Ma è anche molto di moda negli uffici. E soprattutto nelle sale riunioni.

I tavoli di vetro sono disponibili in commercio in tantissimi modelli. A seconda delle dimensioni, delle forme, dei colori e del prezzo.

Ma quest’oggi con gli Esperti di Casa di ProiezionidiBorsa, spiegheremo ai Lettori che posseggono di già un tavolo in vetro o in cristallo, o che desiderano acquistarne uno, come pulirlo. Senza usare nessun detergente specifico.

Ma solo due ingredienti e qualche goccia di limone e in 5 minuti potremmo dire addio a impronte, macchie di unto e cibo sui tavoli di vetro.

Nessun detergente specifico ma solo due ingredienti e qualche goccia di limone e in 5 minuti potremmo dire addio a impronte e macchie di unto e cibo sui tavoli di vetro

Pulire i tavoli di vetro o di cristallo è un’operazione noiosa e lunga. E i risultati, spesso, non rispondono alle aspettative.

Un errore che commettono in molti, quando si pulisce un tavolo di vetro, è quello di usare un detergente specifico che, il più delle volte, anziché sgrassare, lascia il vetro opaco e macchiato.

Quando si usano prodotti del genere, è bene leggere attentamente le modalità di uso del prodotto specifico. Altrimenti si rischia non solo di rovinare il tavolo, ma di ottenere uno scarso risultato nella pulizia.

Pulire il vetro e non lasciare gli aloni non è affatto semplice. Ma oggi scopriremo come senza nessun detergente specifico ma solo con due ingredienti e qualche goccia di limone in 5 minuti, potremmo dire addio a impronte e macchie di unto e cibo sui tavoli di vetro.

Come procedere

A parte qualche goccia di limone che si usa sia per sgrassare che per profumare, i due ingredienti misteriosi sono l’acqua e l’aceto i quali. Questi, adoperati insieme, ci aiuteranno a creare la nostra soluzione.

Qualcuno preferisce aggiungere all’acqua e all’aceto anche un po’ di alcool. Attenzione, perché l’alcool potrebbe essere un po’ aggressivo sulla superficie.

Una volta riempito con acqua e aceto il nostro spruzzino, andremo ad agitare bene per poi nebulizzare la soluzione direttamente sul tavolo di vetro, lasciando agire per qualche secondo.

A questo punto con un panno pulito in microfibra andremo ad asciugare la soluzione sul tavolo e tutte le impronte, o le macchie di unto o di cibo, saranno rimosse.

I più precisi e pignoli potranno perfezionare la pulizia del tavolo di vetro passandovi sopra un foglio di carta di un giornale. Oppure uno strappo di carta asciugatutto.

Ecco spiegato come senza nessun detergente specifico ma solo due ingredienti e qualche goccia di limone in 5 minuti potremmo dire addio a impronte e macchie di unto o cibo sui tavoli di vetro.

Approfondimento

Vetri sempre puliti con questa soluzione fai da te

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te