Nel settore finanziario il titolo Anima Holding è molto sottovalutato e potrebbe raddoppiare il suo valore

I motivi per cui nel settore finanziario il titolo Anima Holding è molto sottovalutato e potrebbe raddoppiare il suo valore sono molteplici.

Innanzitutto dal punto di vista dei fondamentali il titolo è molto sottovalutato. A tal proposito consideriamo alcuni esempi.

Il fair value del titolo, calcolato con il metodo del discounted, è pari a 5,74 euro da confrontare con le attuali quotazioni in aera 4,2 euro. Secondo questo indicatore, quindi, Anima Holding potrebbe apprezzarsi di circa il 40%.

Anche il confronto tra il rapporto prezzo/utile del titolo e quello medio del settore di riferimento restituisce un titolo molto sottovalutato. Anche in questo caso, infatti, per vedere Anima Holding allineata alla media del suo settore di riferimento dovremmo assistere a un rialzo di oltre il 30%.

Un altro punto a favore del titolo, poi, è il rendimento del suo dividendo che negli ultimi anni è sempre stato di circa il 5% e a volte anche superiore al  7%. Allo stato attuale il dividendo che verrà staccato il 24 maggio offre un rendimento del 4,9%.

Nel settore finanziario il titolo Anima Holding è molto sottovalutato e potrebbe raddoppiare il suo valore: Le indicazioni dell’analisi grafica

Anima Holding  (MIL:ANIM) ha chiuso la seduta del 4 maggio a quota 4,191 euro in ribasso del 2,78%, rispetto alla seduta precedente.

La tendenza in corso sul titolo è rialzista sia sul settimanale che sul mensile e in entrambi i casi la massima estensione si trova circa in area 10,5 euro.

Gli ultimi tre mesi, però, hanno visto le quotazioni ingabbiate all’interno del trading range 4-4,7 euro. A questo punto solo una chiusura settimanale esterna a uno dei due livelli indicati potrebbe dare direzionalità alle quotazioni. Monitorare con attenzione i livelli indicati.

Time frame settimanale

anima

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

anima

 

Approfondimento

Inizia una correzione sui mercati azionari oppure si ritorna subito al rialzo? Sell in may? Scappare quindi?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te