Multa per ubriachezza in auto ma anche a piedi

Pensiamo di dover controllare il nostro tasso alcolemico solo prima di metterci alla guida. Invece la multa può arrivare per ubriachezza in auto, ma anche a piedi!

Non è uno scherzo. Il Codice Penale all’art. 688 punisce l’ubriachezza manifesta. La condotta è stata depenalizzata, non costituisce più reato, ma rimane la sanzione amministrativa. Se le forze dell’ordine vi sorprendono manifestamente ubriachi in luogo aperto al pubblico possono farvi una multa da euro 51 ad euro 309. Se trovati ubriachi una seconda volta potreste essere sanzionati con il divieto di entrare in un qualunque locale che somministri alcolici per ben un anno.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

A differenza di quanto avviene per la guida in stato di ebbrezza per sanzionare un ubriaco a piedi non occorre effettuare l’alcol test. In giurisprudenza ritiene sufficiente uno stato di manifesta ebbrezza che possa essere facilmente notato da chiunque.

Multa per ubriachezza in auto ma anche a piedi

L’ubriachezza al volante è invece punita dal codice della strada. Le sanzioni sono più gravi per i cosiddetti guidatori particolari. Essi sono i neo patentati o coloro che trasportano persone o cose a titolo professionale.

Facciamo un esempio. Un tasso alcolemico di 0,5 g per litro di sangue è tollerato. Non lo è invece per i neo patentati che possono guidare solo con totale assenza di alcol in corpo.

Se all’alcoltest risulta che superate quel limite rischiate una sanzione di euro 164  che salgono ad euro  329 in caso di incidente. Inoltre perderete 5 punti sulla patente che diventano 10 per i neopatentati.

La normativa prevede poi vari scaglioni di tasso alcolemico con sanzioni sempre crescenti. Si arriva fino a tasso superiore a 1,5 g/l.

Le sanzioni a questo punto si inaspriscono ferocemente, come segue.

b) ammenda da 1.500 a 6.000 euro che può arrivare fino a 12.000 euro in caso di incidente;

c) arresto da 6 a 12 mesi aumentabili fino a 24 mesi in caso di incidente;

d) sottrazione di 10 punti dalla patente;

e) sospensione della patente da 12 a 24 mesi;

f) sequestro del mezzo in attesa che il giudice decida sulla confisca.

Come calcolare il tasso alcolemico

Ci piacerebbe potervi dire che esiste un metodo infallibile per valutare se potete mettervi alla guida o meno. Purtroppo invece valutare il proprio tasso alcolemico senza strumentazione non è facile. Infatti su questo valore incidono il peso corporeo del bevitore ed il tempo trascorso dall’ultima assunzione. Vi forniamo questa scaletta, che ovviamente ha funzione solo indicativa e non assoluta. Serve però a farvi un’idea abbastanza chiara del fatto che occorre comunque bere poco e non subito prima di mettersi al volante.

Più o meno un uomo che pesa 75 kg non supera i limiti consentiti se beve:

a) una birra e un calice di vino a digiuno;

b) due birre e due calici di vino dopo aver mangiato.

Per una donna che pesi 60 kg, i valori sono più restrittivi. Potrà bere:

a) una birra e mezzo calice di vino a digiuno;

b) due birre e un calice di vino dopo aver consumato un pasto.

La migliore alternativa rimane il metodo inglese. Nella comitiva di amici scegliete un guidatore che quella sera non beve ed accompagna tutti a casa.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.