Molti lo utilizzano per sgonfiare il ventre e favorire la digestione senza sapere che è un potente fertilizzante per orto e giardino

Esistono tanti modi naturali per rendere il verde di casa molto rigoglioso. Fra macerati, decotti e infusi alle erbe i sistemi che la natura offre per fertilizzare le piante sono davvero tantissimi. Fra questi il tarassaco, una pianta dal fiore giallo molto simile a un girasole con i petali penduli. Molti lo utilizzano per sgonfiare il ventre e favorire la digestione senza sapere che è un potente fertilizzante per orto e giardino. Basta infatti seguire queste indicazioni per farne un infuso davvero molto stimolante per la crescita delle piante.

Le proprietà del tarassaco

Qualcuno pensa che il tarassaco rappresenti un’erbaccia del giardino da estirpare. In realtà questa specie è importante non solo per la salute ma anche in giardino. Le lunghe radici crescono in profondità e assorbono dal terreno tantissime proprietà nutritive che restano intrappolate nelle foglie e nei fiori. È infatti ricco di potassio, ma anche di fosforo e calcio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Ed è persino una buona idea lasciare che foglie e petali cadano sul terreno per fertilizzare naturalmente le piante vicine. Il tarassaco sembra inoltre in grado di attirare i lombrichi e tutti gli insetti utili all’ecosistema e alla riproduzione delle piante. Purtroppo in molti lo utilizzano per sgonfiare il ventre e favorire la digestione senza sapere che è un potente fertilizzante per orto e giardino. Ecco subito come utilizzarlo.

Un infuso naturale e fertilizzante

Per preparare quest’infuso naturale al tarassaco basta essiccare le foglie per qualche giorno. In alternativa è possibile anche acquistare il tarassaco già essiccato in erboristeria o nei negozi di agricola più forniti. Spesso è possibile trovarlo anche sotto forma di polvere secca. Il risultato sarà il medesimo.

Usare le foglie essiccate come una comune tisana. Quindi bollirle sul fuoco e lasciarle in infusione per circa 15 minuti. Lasciare raffreddare e filtrare accuratamente l’infuso. Collocare il tutto in uno spruzzino e vaporizzare il fertilizzante direttamente sul terreno e sulle foglie delle piante da concimare.

Le foglie verdi sono inoltre commestibili e perfette per condire le insalate da portare a tavola. Il tarassaco è una vera chicca per cucina e orto.

Approfondimento

E per conoscere una specie molto consumata a tavola ma incredibile come pianta ornamentale ecco un’alta mini-guida.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te