Molti lo mangiano crudo ma non sanno i rischi che corrono

C’è un alimento che in molti mangiano crudo senza sapere i rischi che corrono. Nessuno proverebbe a mangiare crudi cibi come le patate, le melanzane o la carne di pollo. Non si può dire lo stesso dei würstel crudi, che spesso fanno gola a bambini e adulti. Tuttavia, mangiandoli si corre il rischio di contrarre una malattia che in alcuni casi può essere potenzialmente mortale.

Molti lo mangiano crudo ma non sanno i rischi che corrono

La malattia in questione è la listeriosi, causata dal batterio Listeria monocytogenes. Prevalentemente si contrae attraverso il consumo di alimenti contaminati come carni, lattuga e prodotti latteo-caseari (in particolare formaggi a pasta molle), verdure crude, salumi freschi e poco cotti. Secondo l’EFSA (European Food Safety Authority) “data la sua (del batterio Literia monocytogenes) forte resistenza e gli elevati tassi di mortalità che provoca nell’uomo, la corretta manipolazione degli alimenti ha un’importanza enorme per tutelare la salute pubblica”. Sebbene sia relativamente rara, infatti, si può manifestare con un quadro clinico severo e tassi di mortalità elevati soprattutto in soggetti fragili come le donne in stato di gravidanza, gli anziani, i neonati e le persone con un sistema immunitario compromesso. Tra i sintomi più comuni di questa malattia si annoverano nausea, dolori muscolari, vomito, nausea e diarrea. Nei casi più gravi, la malattia può causare meningite, sepsi o encefalite.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Come fare per non correre rischi?

La cottura a temperature superiori a 65° C uccide i batteri. Il consiglio è di seguire scrupolosamente le indicazioni di consumazione riportate sulle confezioni di würstel. Il fatto che siano precotti, infatti, non significa che non abbiano bisogno di essere bolliti o cotti al forno. Una volta fatto ciò, li si potrà consumare in modo sicuro, anche se restano un alimento da consumare sporadicamente. Un’altra raccomandazione è di preferire l’acquisto di würstel italiani a quelli prodotti in allevamenti intensivi come quelli americani.

Approfondimento

Come si fanno i würstel

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te