Molti ignorano che in autunno basta 1 sola pianta per avere balconi fioriti, ordinati e profumatissimi

Settembre è ormai alle porte. Per gli appassionati dal pollice verde è questo il periodo in cui parte ufficialmente la corsa alle piante e ai fiori migliori per decorare giardini e balconi anche in autunno.

Una sfida all’ultimo esemplare di vegetale capace di rendere unici gli spazi interni o esterni di casa, suscitando, perché no, anche un po’ d’invidia da parte dei vicini. Dunque, nonostante le temperature ancora torride di agosto, in queste settimane sono moltissime le persone alla ricerca di nuove piantine da ospitare in casa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Scegliere la nostra pianta “del cuore”, però, non è così facile come ci si aspetta.
Diversi, infatti, sono i fattori da valutare prima di portare a casa un vegetale piuttosto che un altro.
Il luogo in cui la posizioneremo, ad esempio, deve risultare adeguato alle esigenze della nostra pianta.
Inoltre, fondamentale è anche l’effetto finale che vogliamo ottenere. Ad esempio, per donare al balcone allegria ed una fioritura abbondante, ecco la pianta che potrebbe tornare utile.

La pianta che la Redazione vuole presentare questa sera ai suoi Lettori, invece, è perfetta per un risultato più glamour e di classe.

Molti ignorano che in autunno basta 1 sola pianta per avere balconi fioriti, ordinati e profumatissimi

Una distesa di fiori dai petali bianchi e un profumo delicato potranno rendere speciale anche il balcone più piccolo e stretto.
Il narciso autunnale, scientificamente Narcissus obsoletus o serotinus cresce spontaneo nei giardini e regala una fioritura rigogliosa e resistente anche quando le temperature diventano più rigide. Non teme l’inverno ma bisogna fare attenzione alle prime gelate.

Per avere dei fiori forti e sani, il segreto è posizionare la pianta in un terreno soffice e drenato. A fine agosto è il momento ideale per piantare i bulbi del narciso. Una volta messo a dimora in vaso, il bulbo non necessita di particolari cure. Basterà innaffiare con frequenza ma con poca acqua.

Attenzione all’acqua che rappresenta il primo nemico del narciso autunnale. Difatti, il bulbo patisce l’umidità. Quest’ultima se associata ad una scarsa esposizione al sole e ad un’insufficiente ventilazione può generare non solo marciume intorno alla pianta ma anche muffe e malattie pericolose.

Per una fioritura più abbondante si suggerisce di concimare la pianta una volta al mese con prodotti delicati non troppo carichi di nutrienti. Ed ecco che con poche e semplici mosse, si potranno coltivare narcisi autunnali bellissimi e ricevere grandi soddisfazioni. Dunque, attenzione perché molti ignorano che in autunno basta 1 sola pianta per avere balconi fioriti, ordinati e profumatissimi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te