Mescoliamo quest’olio con sapone di Marsiglia o bicarbonato per un’azione antiparassitaria su queste piante del giardino 

I rimedi naturali consentiti in agricoltura biologica per la cura di numerose specie da fiore e da frutto sono tantissimi. Fra questi riveste sicuramente una certa importanza l’olio di Neem, indicato per la cura di ortaggi e piante ornamentali da giardino.

Esso sembrerebbe avere importanti benefici su numerose specie da frutto come limoni, ciliegi, mandarini e albicocchi. Possiamo usarlo anche per proteggere ortaggi come carote, fagioli o spinaci.

Ma i suoi poteri verrebbero, addirittura, amplificati se combinato con altri rimedi naturali molto conosciuti nella cura del verde. Qualcuno lo unirebbe a olio di cocco o all’olio bianco, ma è unito a queste sostanze che restituirebbe enormi benefici.

Un abbinamento da non sottovalutare

Un primo mix potente è quello a base di Olio di Neem e sapone molle potassico. Questa fusione genererebbe un potente insetticida biologico davvero utilissimo per molte piante. Si tratta di un metodo che allontana i parassiti dalle piante, ma previene anche l’arrivo di malattie fungine.

Le dosi consigliabili sono di:

  • 10 millilitri di olio di Neem;
  • 4 millilitri di sapone molle potassico;
  • un litro d’acqua.

Bisognerà nebulizzare il mix sopra e sotto le foglie e sulla lunghezza dei gambi, evitando le ore più calde della giornata. I benefici saranno su qualsiasi pianta da frutto, specie ornamentali da giardino e appartamento e altre piante dell’orto. Possiamo usare il sapone molle anche per eliminare la polvere nera delle foglie di limone e altri agrumi.

Mescoliamo quest’olio con sapone di Marsiglia o bicarbonato per un’azione antiparassitaria su queste piante del giardino

Unire sapone di Marsiglia e olio di Neem può essere vantaggioso. Il primo avrebbe il vantaggio, infatti, di rendere l’olio di Neem solubile in acqua e più efficace sulle piante. Questo perché favorirebbe l’adesione del prodotto sul foglie e arbusto delle piante. Basterà seguire queste dosi e praticare il trattamento dopo il tramonto:

  • un litro d’acqua;
  • 4 o 5 gocce di olio di Neem;
  • qualche scaglia di sapone di Marsiglia.

Se mescoliamo quest’olio con sapone di Marsiglia o bicarbonato, il risultato saranno piante più sane e in perfetta salute. Anche il bicarbonato, infatti, può tornare utile nella lotta parassitaria delle piante. Bisognerà unire:

  • un litro d’acqua;
  • 2 cucchiaini di bicarbonato;
  • un cucchiaino di olio di Neem;
  • qualche goccia di sapone liquido per le mani (facoltativo).

Questa soluzione sembrerebbe efficace contro cocciniglia, afidi, acari, mosche bianche e tripidi.

Approfondimento

Cosa aggiungere ai fondi di caffè per concimare ortensie o limoni e queste altre piante di orto e giardino

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te