Mai più macchie di calcare sulle foglie delle orchidee con questo rimedio casalingo

Ogni pianta ha bisogno di precise accortezze e specifiche attenzioni per poter crescere sana e bella. Tra le piante indubbiamente più delicate da coltivare figura l’orchidea. Un fiore da interni elegante e raffinato.

L’orchidea è una pianta per certi versi esigente. E andrebbe annaffiata con acqua possibilmente non calcarea.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se l’irrigazione avviene con comune acqua del rubinetto è possibile notare la formazione di minuscole macchie bianche e opache sulla superficie delle foglie. La Redazione di ProiezionidiBorsa mostra, allora, come non avere mai più macchie di calcare sulle foglie delle orchidee con questo rimedio casalingo.

Il latte

Il latte è un rimedio naturale che trova largo impiego nella cura di piante e fiori. La Redazione spiegherà in che percentuale combinarlo con l’acqua. Nonché come applicarlo sulle foglie per una serie di ragioni.

Innanzitutto il latte ha un grande potere repellente nei confronti di funghi e parassiti. Distribuire questo composto sulle foglie consentirà di tenere lontane le malattie fungine e, ovviamente, anche di eliminare facilmente la polvere depositata sulle foglie.

Ma, il maggior vantaggio del latte, è quello di debellare la formazione di minuscole macchie calcaree, dovute all’irrigazione mediante comune acqua del rubinetto. Ecco allora come preparare e applicare questo composto direttamente sulle foglie.

Applicazione

Per non avere mai più macchie di calcare sulle foglie delle orchidee con questo rimedio casalingo basta utilizzare acqua e latte. Basterà impiegare sette parti di acqua e tre di latte intero, in base alla quantità di piante da smacchiare. Ad esempio, su 140 grammi di acqua occorreranno 60 grammi di latte.

Sarà necessario utilizzare l’acqua delle bottiglie priva di calcare. E non l’acqua del rubinetto. Mescolare entrambi gli elementi e applicare direttamente sulle foglie con l’aiuto di un batuffolo o dischetto di cotone. Bisognerà farlo con la giusta cura, per non spezzare le foglie.

Dopo uno o due minuti, asciugare il tutto con del cotone asciutto. La foglia riacquisterà anche un bel colore verde acceso.

Questo rimedio naturale è perfetto anche per tenere lontana la cocciniglia, un fastidioso ospite indesiderato che la Redazione spiega poter eliminare in questo precedente articolo.

Consigliati per te