L’olio migliore che potremmo usare contro la pelle secca sulle gambe

olio corpo

La pelle secca e squamosa è un disturbo comune che affligge milioni di italiani e si presenta soprattutto durante l’inverno. I motivi sono molteplici: d’inverno l’aria è più secca a causa del riscaldamento in casa, e questo rende anche la pelle meno nutrita. Inoltre, d’inverno tendiamo a indossare abiti più pesanti e aderenti, che possono irritare la pelle. Altra causa sono le docce calde, in quanto l’acqua molto calda è nemica della pelle e può provocare irritazione o prurito. Anche semplicemente l’avanzare dell’età può portarci a sviluppare pelle squamosa e secca soprattutto sulle gambe, in quanto la pelle è meno nutrita e si rinnova più lentamente. Ma, qualunque sia la causa, possiamo combattere questo fenomeno con una sana routine di idratazione quotidiana. Oltre ai prodotti appositi, come creme idratanti, possiamo utilizzare per questo scopo anche un semplice prodotto 100% naturale: l’olio vegetale. Ma quale olio scegliere? E come applicarlo?

L’olio migliore che potremmo usare sulla pelle non è quello di oliva

Sfatiamo subito un mito: il caro vecchio olio di oliva, utilissimo in cucina e salutare quando ingerito, non sarebbe l’olio migliore per dare sollievo alla nostra pelle secca. L’alto contenuto di acido oleico, infatti, non lo renderebbe adatto a formare una barriera occlusiva sulla pelle che possa impedire la perdita di idratazione. Stendere olio di oliva sulle gambe, dunque, potrebbe allevare pruriti o fastidi sul breve termine, ma non servirebbe ad idratare la nostra pelle sul lungo termine.

Scegliamo olio di girasole od olio di cocco

Un ottimo candidato per l’idratazione della pelle è invece l’olio di girasole, troppo spesso bistrattato. L’olio di girasole sarebbe invece indicato per idratare la pelle secca se usato regolarmente appena usciti dal bagno o dalla doccia. Un altro olio che possiamo considerare è l’olio di cocco. L’olio di cocco, oltre ad essere molto adatto per proteggere i capelli dal sole e dal calore di phon e piastre, sarebbe un buon occlusivo che permette di conservare l’umidità sulla pelle se utilizzato dopo la doccia. Ma oltre ai prodotti che mettiamo sulla nostra pelle dobbiamo anche considerare la nostra dieta se vogliamo una pelle elastica, giovane e idratata.

Consumare cibi ricchi di omega 3 e vitamina C

Abbiamo visto l’olio migliore che potremmo usare contro la secchezza della pelle. Ma la salute della nostra pelle non dipenderebbe soltanto da ciò che ci mettiamo sopra, ma anche da quello che mangiamo. Alcuni cibi farebbero bene alla pelle. Tra questi, dovremmo in particolare consumare cibi ricchi di vitamina C, come agrumi, verdure a foglia verde e frutti di bosco. Anche i cibi ricchi di omega 3 sarebbero un toccasana per la pelle. Da evitare invece i cibi troppo ricchi di zuccheri o eccessivamente processati.

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te