L’euro si rafforza contro 3 valute ma si indebolisce contro una, e non è il dollaro americano. I livelli operativi

Mentre il cambio euro dollaro, dopo settimane di rafforzamento del biglietto verde, sembra aver raggiunto una fase di stasi, l’euro si rafforza contro 3 valute ma si indebolisce contro una.

Ci riferiamo per le 3 valute, al dollaro australiano, al dollaro neozelandese e allo yen. Invece, l’altra valuta è il dollaro canadese.

Procediamo per gradi.

Euro dollaro australiano

Il cambio in questo momento quota a 1,5297. Da inizio anno ha segnato il minimo a 1,4321 e il massimo a 1,6226.

Fino a quando non si assisterà a una chiusura mensile inferiore a 1,4601, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 3 mesi verso 155,62 e poi 1,5971.

Euro dollaro neozelandese

Il cambio in questo momento quota a 1,6806 Da inizio anno ha segnato il minimo a 1,5594 e il massimo a 1,7373.

Fino a quando non si assisterà a una chiusura mensile inferiore a 1,6364, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 3 mesi verso 1,7373 e poi 1,7625.

L’euro si rafforza contro 3 valute ma si indebolisce contro una, e non è il dollaro americano. I livelli operativi del cambio euro yen

Il cambio in questo momento quota a 143,41. Da inizio anno ha segnato il minimo a 124,39  ed il massimo a 14,25.

Fino a quando non si assisterà a una chiusura mensile inferiore a 137,85, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 3 mesi verso 146,44 e poi 149,71.

Euro dollaro canadese

Il cambio in questo momento quota a 1,3641. Da inizio anno ha segnato il minimo a 1,3389 e il massimo a 1,4635.

Fino a quando non si assisterà a una chiusura mensile superiore a 1,4234, i prezzi potrebbero continuare a scendere nei prossimi 3 mesi verso 1,3431 e poi 1,3025.

Commento

L’euro, dopo che nei mesi scorsi ha formato uno swing rialzista di medio lungo termine contro lo yen, ora torna a mostrare forza anche nei confronti di altre valute. Si procederà per step, ma attenzione a non fare operazioni long nemmeno di breve (ottica 1-3 settimane) contro il dollaro canadese.

Approfondimento

Andare long sul cambio euro yen potrebbe essere una grande opportunità da sfruttare per il 2022

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te