Le tappe più ambite per il ponte di Ognissanti tra relax e buon cibo

scurcola marsicana

Ancora pochi giorni da aspettare e arriverà la festa più paurosa di tutte, Halloween. Siamo pronti per le maschere, i travestimenti, le zucche e per riempire di cioccolata i nostri bambini? Se è facile vedere cosa possiamo fare per quel giorno tra feste in casa o in qualche locale, rigorosamente a tema, è più difficile, invece, organizzare il ponte di Ognissanti. Solitamente, i primi due giorni del mese di novembre costituiscono, appunto, il ponte. Molti non lavorano e decidono di godersi questi giorni a casa, circondati dalla famiglia, oppure in vacanza. Magari, attraverso una gita fuori porta, con pernottamento di una notte. Vediamo cosa possiamo fare in questo giorni di “ferie”.

Borghi

Ecco le tappe più ambite per il ponte di Ognissanti. Prima di tutto, abbiamo la fortuna di vivere nel Paese più bello del Mondo. La nostra tradizione è ricca di storia e la conferma di ciò è rappresentata non solo dai monumenti, ma anche dai borghi medievali. L’Italia ne è davvero piena, coinvolgendo tutto il territorio nazionale. A seconda della regione in cui abitiamo, vediamo quali sono quelli più ambiti.

Possiamo consultare il sito dell’associazione “Borghi più Belli d’Italia”. Per fare qualche esempio, Otranto e Bovina per la Puglia, Conca dei Marini e Nusco per la Campania, Castiglione di Garfagnana e Montefioralle in Toscana e così via. Un borgo che, per ora, sta facendo furore è Scurcola Marsicana, in Abruzzo. Con poco più di 2.600 abitanti, il suo centro storico è davvero incantevole. Vi sono diversi luoghi di interesse da poter visitare e sentirsi turisti per un giorno. Anzi, due. Possiamo anche soggiornare presso i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Un’esperienza da non perdere.

Mare

Se si pensa al relax, la prima cosa che viene in mente è il mare. Quelli della Sicilia e della Sardegna, ma anche della Puglia e della Calabria, sono ineguagliabili. Essendo bassa stagione, un biglietto aereo o del treno potrebbero essere economici. Inoltre chi ha la fortuna di abitare vicino al mare sta notando che in questi giorni le temperature sono ancora elevate. Molte persone, addirittura, si recano al mare durante le domeniche. Ne approfittano, visto che sembra ancora estate. E come biasimarle? Restando in tema, nella provincia di Palermo, il mare in questi giorni è stato talmente calmo e cristallino che si può definire “fermo come una tavola”. Considerato che si parlerà, oltre che di ottobrata, anche di “novembrata”, potrebbe essere una soluzione.

Le tappe più ambite per il ponte di Ognissanti anche con le castagne

Ma il ponte può essere il momento perfetto anche per fare la raccolta delle amatissime castagne. Da Nord a Sud, vi sono delle località dove poterle raccogliere, a condizione che si rispettino le regole. Non tutte le località, infatti, lo consentono. Se vogliamo partire all’estero, le città più ambite sono le capitali nordiche. Almeno quelle da visitare in 2-3 giorni. Parigi, per esempio, è talmente grande e bella che sarebbe necessaria un’intera settimana. Tuttavia, in questi giorni, potremmo recarci a Disneyland Paris, all’insegna del puro divertimento. Potremmo andare anche a Valencia, una splendida città spagnola visitabile anche in pochi giorni data la sua piccola dimensione. Altro che castagne, in questo caso. Con la buonissima paella valenciana ci leccheremo i baffi.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te