Fare le pulizie di casa potrebbe nuocere alla salute più delle sigarette. Attenzione ai pericoli!

sigarette

L’Università di Bergen in Norvegia ha puntato il dito questa estate su spray e detergenti liquidi con cui puliamo la casa tutti i giorni. I nostri polmoni sarebbero a rischio e avere una guida mirata su come risolvere questo problema e comportarci in casa potrebbe salvarci la vita.

In casa servono diversi prodotti per le pulizie. Detergenti universali, detersivi per i pavimenti, per vetri e WC, disinfettanti, prodotti da spruzzare per i cattivi odori. Ma anche smacchiatori, saponi per la lavatrice e per i piatti. Un mondo variegato che nasconde delle minacce da cui dovremmo proteggerci. Le pulizie andrebbero fatte tutti i giorni e dietro ogni mansione potrebbe nascondersi una brutta sorpresa. Fare le pulizie di casa potrebbe anche causare problemi alla salute. Uno degli elementi finiti nel banco degli accusati sarebbe la formaldeide. Causerebbe irritazioni a naso e gola ed eritemi cutanei. Stiamo attenti perché la formaldeide la si trova anche nello shampoo che utilizziamo sotto la doccia, nelle lacche, nei prodotti per le unghie e addirittura in alcuni alimenti affumicati.

Prodotti corrosivi da evitare

Fare le pulizie di casa potrebbe portare a delle complicazioni della salute. Infatti, srebbe più dannoso delle sigarette respirare alcuni prodotti corrosivi che utilizziamo di continuo. Non solo la formaldeide, ma anche l’ammoniaca, la soda caustica, la candeggina. Le irritazioni a mucose e all’apparato respiratorio sarebbe paragonabili al fumo di 20 sigarette. Il declino della funzione polmonare sarebbe irreversibile. I danni che facciamo al nostro corpo dipenderebbero tra l’altro da prodotti che avrebbero un impatto ambientale molto marcato. A causa di tensioattivi, elementi chimici e derivanti dalla lavorazione del petrolio, il nostro ambiente familiare, il nostro fisico e l’ambiente fuori casa subirebbero sollecitazioni davvero negative.

Lo studio norvegese sarebbe credibile perché ha riguardato 22 centri europei e più di 6 mila intervistati. Sarebbe per questo necessario diminuire i prodotti ricchi di elementi chimici a cui dovremmo preferire prodotti naturali. I marchi che producono detergenti realmente ecologici sono tanti, li troviamo in commercio nei negozi oppure on line. Abbiamo l’imbarazzo della scelta. Se il detersivo ha un basso impatto ambientale è probabile che vada bene anche per il nostro organismo. Leggiamo con attenzione la composizione prima di comprare.

Fare le pulizie di casa e gli errori da evitare

Sarebbe più dannoso delle sigarette utilizzare detersivi senza leggere le istruzioni per garantirci che non siano presenti elementi pericolosi. L’informazione è sempre il primo strumento che abbiamo tra le mani per difenderci dai prodotti che utilizziamo per le pulizie.

Molto pericoloso potrebbe essere mischiare i detersivi. La candeggina tradizionale insieme all’acido muriatico potrebbe provocare un gas soffocante. Anche candeggina e alcol insieme sono da evitare. Darebbero vita a un potente anestetico in grado di provocare molti danni. Quindi se abbiamo in casa un prodotto diverso a seconda dell’ambiente che dobbiamo pulire, immaginiamo gli effetti sul nostro corpo. Tanti detergenti con elementi chimici utilizzati in varie parti della casa. Impossibile garantire la salubrità dell’ambiente che ci circonda.

Cominciamo a pensare ai prodotti naturali e a come utilizzarli. Come pulire la casa con prodotti naturali? Il sapone di Marsiglia sarebbe utile per la lavatrice e per la lavastoviglie. Il bicarbonato di sodio si utilizza in tutti gli ambienti. Il sale da cucina sarebbe ottimo per le incrostazioni. L’aceto per le macchie. Il succo di limone sarebbe un rimedio per lucidare e profumare le superfici. Il percarbonato toglierebbe le macchie e i cattivi odori. Gli oli essenziali sono indispensabili per profumare l’ambiente.

Sarebbe più dannoso delle sigarette rinunciare a questi prodotti naturali

Se vogliamo fare il bucato senza respirare prodotti chimici, rovinare la lavatrice e danneggiare l’ambiente che ci circonda, possiamo preparare un prodotto fatto in casa. 1 tazza di bicarbonato, 1 tazza di carbonato, 30 ml di sapone di Marsiglia e qualche goccia di olio essenziale. In un attimo potremmo avere un rimedio totalmente naturale che rispetta il nostro organismo e la nostra casa.

Per i pavimenti potremmo utilizzare l’olio di colza, il succo di limone e l’olio essenziale alla lavanda. Gli oli essenziali di eucalipto e menta potrebbero sostituire i prodotti spray che spruzziamo per assorbire gli odori. Con uno o due diffusori per casa, l’aria da respirare sarebbe sana e le proprietà delle erbe distenderebbero i nervi. Se vogliamo lucidare le superfici della cucina, il marmo, la ceramica e il cotto, lasciamo agire il bicarbonato per qualche minuto. Facendolo penetrare in profondità e dopo avere risciacquato con acqua calda potremmo accorgerci che i detergenti chimici non ci servono. La salute va messa sempre al primo posto e le alternative non mancano. Scegliamo i nostri prodotti preferiti per le pulizie senza farci del male.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te