Le regole per lavare tutti i tipi di capelli senza danneggiarli

Ogni capello ha le sue caratteristiche e dovrebbe essere trattato e curato in modo specifico. I capelli possiedono caratteristiche proprie da non ignorare, come la lunghezza, la struttura e la qualità del capello. Infatti, i capelli possono essere lunghi o corti, possono essere lisci, mossi o ricci e infine, possono essere trattati come i capelli tinti o con permanente oppure naturali. La domanda, dunque, è: quanto spesso bisogna lavare i capelli? Dipende dal tipo di capello. Vediamo le regole per lavare tutti i tipi di capelli senza danneggiarli.

Regole di base

Anche se ogni capello va trattato in modo diverso, ci sono delle regole universali. È un dato di fatto che lavare i capelli tutti i giorni rovina la fibra del capello rendendolo secco e spento. Un altro aspetto importante è il prodotto utilizzato. È bene usare prodotti professionali e adatti al proprio tipo di capello: quindi è saggio selezionare attentamente i prodotti con i quali andremo a trattare i nostri capelli. Dopo aver introdotto le due regole di base, vediamo le regole per lavare tutti i tipi di capelli senza danneggiarli.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Capelli tinti

Secondo una ricerca dell’Osservatorio Beauty risalente al 2018, sono ben 7 su 10 le donne italiane che si colorano i capelli. La tinta però ha la caratteristica di rendere i capelli spenti e sfibrati, specialmente se si parla di capelli lunghi. È fondamentale utilizzare shampoo appositi abbinati a balsami nutrienti e creme protettive specialmente per evitare nodi e punte secche. Infine, per quanto riguarda la frequenza, si consiglia di lavare i capelli non più di due volte alla settimana per evitare che il colore ne risenta.

Capelli grassi

Lavare i capelli ogni giorno sollecita in modo eccessivo le ghiandole sebacee del cuoio capelluto, pertanto è sconsigliato lavare i capelli ogni giorno, sebbene possa sembrare la soluzione giusta. In questo caso, vanno cercati nel mercato prodotti delicati e sebo-regolatori e praticare il lavaggio dei capelli a giorni alterni.

Secchi e fragili

Siccome questo tipo di capello tende a sporcarsi meno facilmente, si consiglia di lavarli al massimo due volte alla settimana perché al contrario si rischierebbe di danneggiare ulteriormente il capello. In questo caso, si consigliano prodotti naturali che possano nutrire il capello oppure a base di olio di Argan che lo nutre in profondità.

Capelli ricci

I capelli ricci sono difficili da gestire, ma hanno il pregio di sporcarsi con maggiore difficoltà. Pertanto, è bene lavarli una volta ogni 3 o 4 giorni al massimo perché il sebo rimane sulla cute senza andare ad intaccare il capello. Si consiglia di usare prodotti ad azione idratante e specifici balsami districanti.

Approfondimento

Come pettinare ogni tipo di capelli senza rovinarli o danneggiarli

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te