Le regole d’oro da ricordare a memoria che potrebbero salvare la nostra vita da un incendio

Nelle notizie si sentono sempre di più incendi pericolosissimi che stanno scoppiando in tutta Italia. Dalla Sicilia alla Sardegna, questi orribili fatti ci insegnano una verità fondamentale: non possiamo dare nulla per scontato. Essere preparati diventa fondamentale, così come tenere a mente le regole d’oro da ricordare a memoria che potrebbero salvare la nostra vita da un incendio. In questo articolo andremo ad imparare cosa fare se ci troviamo a dover affrontare un fuoco incontrollato all’aperto.

Le regole d’oro da ricordare a memoria che potrebbero salvare la nostra vita da un incendio

Se la nostra zona è particolarmente a rischio, installiamo subito dei rilevatori di fumo. Ricordiamoci di prendere sempre sul serio tutti gli allarmi.

Se riceviamo l’ordine di evacuazione, scappiamo subito. Portiamo con noi solo il minimo indispensabile, in quanto perdere tempo potrebbe metterci in grande rischio.

La prima cosa da fare è contattare i numeri di emergenza il prima possibile, non assumendo che qualcuno lo abbia già fatto. Se si tratta di un incendio boschivo chiamiamo il 1515, altrimenti i vigili del fuoco al numero 115.

Se la nostra intenzione è quella di avventurarci a fare escursionismo, valutiamo prima il meteo. In caso di siccità estrema, il rischio diventa molto più alto. Siamo inoltre responsabili nell’accendere fuochi, da falò a sigarette, specialmente se vige il divieto. Se indispensabile, facciamo in modo che si trovino lontano da materiali infiammabili e alberi e assicuriamoci più volte di averli spenti bene.

Misure di emergenza

Se ci troviamo in una situazione di pericolo e per qualche motivo non abbiamo il tempo di contattare i servizi di emergenza, adottiamo immediatamente queste misure.

Per prima cosa, cominciamo a camminare controvento. Per capire la direzione, osserviamo i rami e le foglie e dove si dirige il fumo, e muoviamoci in direzione opposta. Inoltre, è conosciuto il fatto che l’aria calda si muova verso l’alto. Per questo motivo, avviamoci sempre verso il basso. Scappare in discesa è anche utile in quanto fatichiamo di meno. Se i nostri vestiti si stanno infiammando, smettiamo immediatamente di correre e liberiamocene subito, o rotoliamoci a terra fino al pericolo passato. In caso di disabilità che non ci permettono questo, facciamoci aiutare con asciugamani e coperte a spegnere il fuoco.

Raggiungiamo al più presto una zona senza materiale combustibile. Ideali sono le superfici rocciose, le strade o presenza di acqua. Alternativamente, un sentiero con alberi molto grandi ci farà guadagnare del tempo, in quanto questi arbusti trattengono molta umidità. Cerchiamo di allontanarci da zone che hanno cespugli secchi e piccoli alberi o arbusti.

Approfondimento

Sono queste le app essenziali e molto pratiche che chi viaggia dovrebbe scaricare subito

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te