Le 5 banche più sicure del 2021 in cui trasferire e proteggere i soldi del conto 

Il titolare di conto corrente che ha in deposito i propri risparmi presso un istituto di credito farebbe bene a non abbassare la guardia. Conviene infatti tenere sotto controllo la solidità dell’istituto bancario a cui si affida il denaro che nel tempo si riesce ad accantonare. E soprattutto sapere fino a quale somma i soldi in banca sono al sicuro in modo da non essere coinvolti in eventuali fallimenti bancari. Diversi istituti di credito stanno invitando anche i clienti storici a non lasciare molta liquidità in giacenza sul conto. Ciò perché anche per le banche i soldi sul conto corrente comportano dei costi che si preferirebbe tagliare. Non di meno sono gli svantaggi economici dei correntisti che decidono di non investire i risparmi.

Forse molti ignorano quanti soldi perde il risparmiatore che decide di lasciare 10.000 euro sul conto corrente in banca. E nonostante gli inviti dei consulenti bancari di movimentare la liquidità al fine di farla fruttare, sono pochi i clienti che accolgono consigli e suggerimenti. I costi della gestione della liquidità gravano tanto sui risparmiatori quanto sugli istituti bancari. Alcuni gruppi bancari stanno studiando strategie per incoraggiare forme di investimento e aumentare i costi delle commissioni di giacenza. Eppure scegliendo le 5 banche più sicure del 2021 in cui trasferire e proteggere i soldi del conto si potrebbero sperimentare diverse gestioni dei risparmi. D’altro canto non tutti sanno quanto fruttano 50.000 euro in un anno in banca senza rischi sul conto.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Le 5 banche più sicure del 2021 in cui trasferire e proteggere i soldi del conto

Si sente spesso parlare di conti corrente a rischio e ciò vale in particolar modo per i correntisti che hanno in giacenza sul conto somme di denaro rilevanti. A rassicurare i clienti sulla solidità e affidabilità dell’istituto bancario in cui hanno in deposito i risparmi intervengono i risultati dello stress test. Sia l’Autorità bancaria europea (EBA) che la Banca centrale europea avviano dei controlli periodici per testare il gradi di solidità e i profili di rischio delle diverse banche italiane ed europee.

Dai risultati più recenti sono 5 i gruppi bancari italiani che più di altri potrebbero reggere il sopraggiungere improvviso di eventuali crisi finanziari. Al primo posto troviamo Mediobanca, seguita a ruota dalla Banca Intesa Sanpaolo, mentre si aggiudica la terza posizione l’istituto Unicredit. Infine secondo lo stress test 2021 le ultime due posizioni nella classifica delle migliori e più solide banche spettano a Banco Bpm e a Bmps.

Consigliati per te