Le 4 meravigliose piante grasse che dovremmo avere per colorare i nostri balconi

Avere un balcone colorato fa bene allo spirito e alla mente, insomma ci cambia l’umore.

Con la primavera alle porte siamo tutti impegnati a cercare di dare un tocco di colore ai nostri ambienti, soprattutto quelli all’aria aperta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Idee e soluzioni offerteci dalla natura ne troviamo una quantità illimitata, di ogni colore o dimensione.

Vediamo le 4 meravigliose piante grasse che dovremmo avere per colorare i nostri balconi.

Queste piante, infatti, sono ideali perché durano per tutto l’anno.

Le 4 meravigliose piante grasse che dovremmo avere per colorare i nostri balconi

Il sedum palmeri. È una pianta grassa decorativa molto carina e inoltre molto semplice da mantenere. In questo periodo ha dei meravigliosi fiori gialli a forma di stella che in autunno si colorano di tonalità rossastre. Ha bisogno semplicemente di essere collocata in una posizione soleggiata. Non necessita di tanta acqua, basta che il terreno sia sempre drenato.

La jovibarba. Si tratta di una pianta grassa che sopravvive ad ogni clima, dal freddo invernale al caldo estivo. In questo periodo dell’anno fiorisce con strepitosi fiori dal colore giallo-verde che durano fino al periodo autunnale. Molto spesso viene coltivata in ambienti esterni; se viviamo in città nessun problema, è persino una pianta anti-smog.

L’agave americana. Questa è una pianta grassa da esterno che abbellisce l’ambiente ed è adatta anche a chi non ha il pollice verde. Le sue foglie sono di colore verde o bianco e, se coltivata in vaso, può raggiungere anche i tre metri di altezza. Dobbiamo mantenerla in un ambiente soleggiato e in un terreno drenato. Generalmente basta solamente l’acqua piovana ma in estate dovremo preoccuparci di innaffiarla, di tanto in tanto. Nonostante ciò sopravvive alle temperature basse, basterà semplicemente procurarsi un telo traspirante per proteggerla.

L’astrophytum. Si tratta di una pianta caratterizzata dalla forma a stella e dai puntini in rilievo che si allungano su tutto il fusto. Si caratterizza per la maestosità del suo fiore giallo che nasce ogni anno in questo periodo primaverile. Dobbiamo fare attenzione durante gli inverni rigidi, alla pioggia e all’umidità perché può risentirne. Sarebbe meglio tenerla in una zona luminosa ma protetta dalle condizioni meteorologiche.

Abbiamo visto, dunque, quali sono le 4 meravigliose piante grasse che dovremmo avere per colorare i nostri balconi.

Consigliati per te