Le 3 soluzioni naturali davvero efficaci per dire addio ai gechi in casa

Oltre alle vacanze, l’estate porta con sé tanti animaletti che invadono le nostre case e i nostri giardini. Zanzare, vespe, api. Ma anche formiche, lucertole e scarafaggi. Alcuni fanno ribrezzo, altri sono pericolosi se ci pungono, altri ancora possono nuocere alle piante nell’orto. Ce ne sono poi altri, com’è il caso delle coccinelle, che sono utili alle nostre coltivazioni, ma se presenti in grandi quantità possono cominciare a dare fastidio. Abbiamo approfondito meglio il discorso nell’articolo “Come difenderci dall’invasione di questi insetti anche se sono così graziosi”.

Oggi parliamo dei gechi. Si tratta di piccoli rettili anche piuttosto graziosi. Non a caso tante persone lo scelgono come soggetto per il tatuaggio. Per chi ci stesse pensando, potrebbe essere utile leggere “Quali sono le zone del corpo dove è meglio evitare fare tatuaggi”.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Come riconoscerli

I gechi sono più piccoli delle lucertole: più corti e un po’ più paffutelli. Sono cosparsi di macchioline e non hanno la coda né lunga né sottile.

Compaiono soprattutto la sera e di notte. Si arrampicano con grande agilità grazie a una sorta di ventosa che hanno sotto le zampine. Li troviamo infatti solitamente attaccati al soffitto o nella parte più alta delle pareti. Sia in casa che su terrazze e balconi. Producono un verso che ricorda uno squittio.

I gechi sono molto utili perché si cibano di mosche, falene e zanzare. Nonostante l’indubbia utilità in questo senso, sono tante le persone che non li amano. Del resto, seppur in miniatura, sono pur sempre rettili.

Vediamo quindi come liberarcene senza far loro del male.

Le 3 soluzioni naturali davvero efficaci per dire addio ai gechi in casa

Pepe e peperoncino

Realizzare una soluzione a base di acqua e pepe (o peperoncino). Travasare in un contenitore spray e spruzzare il prodotto nelle zone di casa dove si è visto qualche geco. In genere sotto i mobili, lungo i muri, vicino all’ingresso di porte e finestre, e sui davanzali.

Può andar bene anche il tabasco.

Attenzione a non esagerare con le quantità. Il peperoncino è irritante per i gechi ma anche per noi umani!

Gusci di uova

Lasciare nei punti strategici dei gusci d’uovo a metà. Non ridotti in pezzetti troppo piccoli. Solo a vederli, i gechi scapperanno a gambe levate! Meglio non fare invecchiare troppo i gusci ma sostituirli ogni 25 giorni circa.

Cipolla

Come il peperoncino, anche la cipolla ha un effetto irritante sui gechi. Basta tagliarne alcune fettine e sistemarle nei punti preferiti dai gechi.

 

Ecco dunque quali sono le 3 soluzioni naturali davvero efficaci per dire addio ai gechi in casa. Basterà scegliere quello che più preferiamo e che ci viene comodo anche in base agli ingredienti che abbiamo già in casa.

Approfondimento

4 sistemi naturali per liberarci definitivamente dei nidi di api e vespe in maniera sicura e senza correre rischi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te