La settimana appena terminata ha inserito un altro tassello nel grande puzzle rialzista del Ftse Mib Future

Settimana scorsa ci ponevamo la domanda: quando il Ftse Mib Future riuscirà a rivedere quota 50.000?

Il future italiano è uno dei pochi al mondo che non è riuscito a recuperare i livelli di inizio secolo. Altri, invece, come i mercati azionari americani continuano a macinare record storici.

“HYCM”/
“HYCM”/

Prima di entrare nel dettaglio riassumiamo brevemente l’andamento della settimana appena conclusasi: rialzo continuo e rottura di livelli importanti per i futuri sviluppi. Nel breve, inoltre, potrebbero anche esserci create le condizioni per assistere a un breve ritracciamento prima di una nuova ripartenza al rialzo. Possiamo, quindi, dire che la settimana appena terminata ha inserito un altro tassello nel grande puzzle rialzista del Ftse Mib Future.

La settimana appena terminata ha inserito un altro tassello nel grande puzzle rialzista del Ftse Mib Future: le indicazioni dell’analisi grafica

Alla chiusura del 13 agosto il Ftse Mib Future ha visto chiudere le sue quotazioni a 26.651 in rialzo dello 0,35% rispetto alla seduta precedente. La settimana, invece, si è conclusa con una variazione al rialzo dell’2,56%.

Time frame giornaliero

Nel breve le quotazioni hanno raggiunto il III obiettivo di prezzo in area 26.540. A questo punto potremmo assistere a un veloce ritracciamento prima di assistere a una nuova accelerazione rialzista.

Nel caso in cui il ritracciamento dovesse concretizzarsi, il livello da monitorare passa per area 26.110. La mancata tenuta di questo supporto favorirebbe il raggiungimento del I obiettivo di prezzo in aera 25.200 dove si capire il futuro di breve del Ftse Mib Future. Una chiusura giornaliera inferiore a questo livello, infatti, farebbe invertire al ribasso la tendenza in corso.

Ftse Mib Future

Time frame settimanale

La settimana è stata tutta al rialzo con le quotazioni che hanno confermato ancora una volta la rottura dell’importantissima resistenza in aera 24.400 (I obiettivo di prezzo). Fino a quando questo supporto non sarà violato le quotazioni punteranno l’obiettivo successivo in area 31.920 (II obiettivo di prezzo). La massima estensione del rialzo passa per area 39.500.

I ribassisti potrebbero prendere il controllo della tendenza solo nel caso di una chiusura settimanale inferiore a 24.400

Ftse Mib Future

Time frame trimestrale

Niente da aggiungere a quanto scritto settimana scorsa

La chiusura del terzo trimestre 2021 sarà decisiva per capire le sorti di lunghissimo periodo del Ftse Mib Future. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni sono a contatto con l’importantissima resistenza in area 26.100. Una chiusura trimestrale superiore a questo livello aprirebbe le porte al raggiungimento degli obiettivi successivi indicati in figura. In particolare la massima estensione del rialzo in corso si trova in area 52.650, oltre i massimi di inizio secolo. Se tutto procedere come da proiezione in corso questo obiettivo dovrebbe essere raggiunto per/entro la fine di questo decennio.

Un prima segnale di debolezza si avrebbe con una chiusura trimestrale inferiore a 21.200.

Ftse Mib Future

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te