La pianta autunnale per gli angoli bui e spogli del giardino facile da coltivare

Mancano pochissimi giorni all’inizio dell’autunno, una stagione che potrebbe creare non pochi problemi a chi ha un orto o un giardino. Se in estate è facile trovare piante ricche di fiori e semplici da coltivare, tra settembre e ottobre le cose si complicano. Soprattutto se abbiamo zone del nostro angolo verde poco fertili ed esposte alla luce solare. Zone che non sappiamo quasi mai come riempire.

Ma i nostri problemi potrebbero essere finiti. Perché stiamo per scoprire la pianta autunnale per gli angoli bui e spogli da iniziare a coltivare proprio in questi giorni. Vediamo di cosa si tratta e tutti i trucchetti per farla crescere sana e rigogliosa.

La minuartia è la pianta che cresce velocemente anche tra i sassi

Esistono parti del giardino complicate da riempire con piante e fiori come ad esempio pareti, muretti e angoli in cui non batte il sole. E se per le pareti abbiamo a disposizione rampicanti coloratissimi, oltre alle solite edera e bouganville, per le zone spoglie possiamo optare per la minuartia.

Si tratta di una categoria di piante nane che comprende moltissime specie diverse. La caratteristica comune, però, è che tutte sono in grado di crescere nei terreni più accidentati. Ma soprattutto che non temono le temperature più rigide e l’assenza di luce solare.

Una pianta resistente e tenace e allo stesso tempo bellissima da ammirare. I suoi fiori sono di color bianco candido con macchie verdi centrali e sfumature che vanno dal giallo al viola. Uno vero e proprio quadro della natura.

Come coltivare la minuartia

Oltre a essere bella da vedere e perfetta per i terreni più aridi, la minuartia ha anche un altro vantaggio. È semplicissima da coltivare e può essere una buona soluzione anche per i meno esperti di giardinaggio.

Le diverse varietà di minuartia crescono senza problemi su rocce, muretti e pareti varie. Idem sui terreni poveri di sostanze nutritive e ricchi di sabbia. Questo significa che non dovremo impazzire con terriccio, concimi e trattamenti. A patto di assicurare alla pianta un minimo di drenaggio per evitare pericolosi ristagni d’acqua che potrebbero farla marcire.

La pianta autunnale per gli angoli bui e spogli del giardino facile da coltivare

Qualche cura in più dovremo darla alle annaffiature. Seppur resistente, la minuartia ha bisogno costante d’acqua. Nei mesi freddi potrebbero bastare le precipitazioni stagionali. In quelli caldi dovremo annaffiarla almeno due volte a settimana.

Due gli aspetti a cui fare maggiore attenzione. Il primo è la concimazione. La minuartia fiorisce nei mesi caldi ma per farla crescere bene questo è il miglior periodo dell’anno per piantarla. A patto di usare un concime denso di sostanze organiche e a rilascio lento.

Il secondo sono le gelate improvvise. Questa pianta resiste benissimo al freddo. Ma odia le gelate e gli sbalzi di temperatura repentini. In questo caso dovremo ripararla o spostarla in vaso in una zona più calda della casa.

Lettura consigliata

5 straordinari ortaggi da piantare nell’orto a settembre e come coltivarli

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te