La pensione di invalidità fa reddito?

Chi percepisce una indennità di invalidità civile, deve pagare le tasse su tale somma? Questo sussidio contribuisce alla formazione del reddito ISEE oppure si deve inserire in dichiarazione dei redditi? In questo articolo, i nostri esperti di ProiezionidiBorsa analizzano per voi gli aspetti legati alla tassazione del sussidio economico.

Differenza tra la pensione di invalidità e di inabilità: quali forme di trattamento descrivono

La pensione di invalidità fa reddito? Questa è una domanda che molti contribuenti si pongono quando ricevono l’assegno mensile per invalidità civile. Una prima distinzione da compiere riguarda la differenza che intercorre tra pensione di invalidità e pensione di inabilità. Questi due sono trattamenti economici di tipo assistenziale che si erogano in base al grado di invalidità dell’interessato. Nello specifico, chi riceve la prima ha solitamente una invalidità tra il 74% e il 99%. Al contrario, coloro che percepiscono la pensione di inabilità sono gli invalidi al 100% che godono anche di altri diritti come si legge qui. Queste forme di sostegno economico non vengono erogate dall’INPS in maniera automatica. Difatti, oltre al grado di invalidità, deve essere presente una certa soglia di reddito. Se l’interessato supera tale reddito, non è detto che acquisisca la quota mensile.

Perché le forme economiche assistenziali non fanno reddito

Sulla base di tali premesse possiamo dire che la pensione di invalidità fa reddito per il pagamento delle tasse? Questa forma di sussidio, in ragione della sua natura assistenziale, non fa reddito secondo quanto prevede la Legge italiana. Questo significa che tale pensione non è assoggettata al pagamento di Irpef, imposte sostitutive o altro. Pertanto, non è necessario inserire nella dichiarazione dei redditi l’indennità mensile. Discorso differente spetta all’assegno ordinario di invalidità. Quest’ultimo, a differenza della precedente, è un trattamento previdenziale a cui si applica una tassazione. Difatti, per percepire l’assegno ordinario di invalidità è necessario che il beneficiario abbia versato una certa quota di contributi.

Come capire se la pensione è assoggettabile a tassazione oppure no?

Per capire quali forme di sussidio economico sono tassabili e quali altre no, bisogna capire quando funge da trattamento assistenziale e quando previdenziale. In quest’ultimo caso, si presuppone che vi sia un rapporto assicurativo con l’INPS a cui consegue una tassazione. Se il trattamento pensionistico è tassabile, allora si deve inserire anche in dichiarazione dei redditi. In questo caso, la pensione di invalidità fa reddito per il pagamento delle tasse.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.