La fantastica pianta grassa a cascata perfetta per il balcone è incredibilmente resistente e richiede pochissime cure

Avere balconi fioriti, con tante belle piante colorate che fanno capolino dalle fioriere e scendono giù per le ringhiere è forse tra i desideri più comuni delle persone che amano fiori e piante. È un piacere per gli occhi e per il cuore ed è facile diventare accumulatori seriali. Certo, accumulare piante è una sanissima abitudine. Di contro, però, non è sempre facile gestire le piante di casa, soprattutto se sono molte. In particolar modo quelle in balcone. Quest’ultime sono chiaramente più soggette agli agenti climatici e non possono essere abbandonate a loro stesse. Vanno innaffiate con regolarità, protette dalle gelate, concimate e curate da eventuali parassiti. Tutto tempo ben speso, ma che non sempre si ha a disposizione

Scegliere le piante in base alla loro resistenza

Quando il tempo a disposizione per prendersi cura delle piante da balcone non è molto, ma non si vuole rinunciare a questo piacere, è importante è scegliere con criterio le proprie piante. Un’idea validissima è quella di optare per le piante grasse e succulente. Queste piante, infatti, nei loro habitat naturali sono esposte ad agenti climatici estremi. Di conseguenza sono anche molto più resistenti di altre tipologie di piante.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Il sedum morganianum

Sedum morganianum, è questo il nome della fantastica pianta grassa a cascata, perfetta per il balcone. Questa pianta appartenente alla famiglia delle Crassulaceae. È una pianta perenne ed è incredibilmente resistente, richiede pochissime cure. È originaria del Messico, quindi non le deve mancare è il sole.  Meglio optare per un’esposizione a sud, perché anche il sole diretto non rappresenta un problema, anzi.

Bisogna avere cura di utilizzare il terriccio adatto alle piante grasse, poiché permette un tipo di drenaggio differente rispetto al classico terriccio universale. Infatti, un eventuale problema per la sedum morganianum potrebbe essere quello del ristagno di acqua, che farebbe marcire le radici. Ma con il giusto terriccio, è veramente facile coltivarla. Le foglie sono carnose, verdi con le punte rosse. Possono diventare più o meno rosse in base a quanto sole prendono e sono disposte in posizione opposta l’una dall’altra, lungo il fusto. L’andamento è cascante quindi in pochi mesi si vedrà scendere questa bellissima cascata di foglie lungo il proprio balcone. Il sottovaso va tenuto d’occhio perché non deve mai rimanere colmo d’acqua.

Con questa fantastica pianta grassa a cascata perfetta per il balcone, sarà facile avere un balcone invidiabile con uno sforzo minimo!

Consigliati per te