La classifica delle 5 spiagge più belle e meno affollate del Salento che in pochi conoscono ma che tutti ricorderanno per sempre

Il Salento è una delle mete turistiche più gettonate di ogni estate. Grazie al suo mare cristallino, alla sua sabbia fine e al suo patrimonio gastronomico, questa terra richiama milioni di turisti ogni anno. Quello che molti si chiedono è: esistono luoghi in cui vivere pienamente la meraviglia del Salento senza restare intrappolati nella ressa? La risposta che molti operatori del settore tendono a dare è: no, non esistono spiagge salentine poco affollate ad agosto. Invece, seguendo le indicazioni della gente del posto, è possibile trovarne. Ecco la classifica delle 5 spiagge più belle e meno affollate del Salento che in pochi conoscono ma che tutti ricorderanno per sempre. Si tratta di luoghi incantati, spesso non semplicissimi da raggiungere, ma è questo il prezzo per la beata tranquillità.

La classifica delle 5 spiagge più belle e meno affollate del Salento che in pochi conoscono ma che tutti ricorderanno per sempre

Partiamo con Porto Selvaggio, nei pressi di Nardò. Si tratta di una spiaggia che affaccia sul Mar Ionio, lontana dagli assalti dei turisti perché non semplice da raggiungere. Trovandosi all’interno di un parco naturale, bisogna attraversare una fitta pineta prima di fare un tuffo.

Troviamo poi la Spiaggia di Santo Stefano. Questa volta siamo nei pressi di Otranto. Anche qui ci troviamo immersi nella natura più brulla. Se siamo in cerca di musica o lidi balneari, non è il posto per noi.

La Spiaggia di San Gregorio, invece, è nella parte più a sud del Salento. Vicinissimo abbiamo Santa Maria di Leuca, dove lo Ionio incontra l’Adriatico. La spiaggia è composta da piccoli sassi, ma è semplice da raggiungere.

In seconda posizione troviamo la Baia Imperia, sempre vicino a Otranto. Si tratta di una stretta insenatura rocciosa. Ma appena ci tuffiamo in acqua scopriamo con sorpresa che il fondale è di sabbia. Si raggiunge per uno stretto sentiero a tratti dissestato, ma ne vale la pena.

Una spiaggia esclusiva, ma ancora per poco

Chiudiamo con la spiaggia di San Foca. Semplice da raggiungere e fornita di ben due lidi balneari, la spiaggia sta lentamente diventando di dominio pubblico. Tuttavia, conserva ancora un po’ di esclusività. Quest’anno potrebbe essere l’ultimo buono per trascorrerci un pomeriggio senza troppo seccature.

Approfondimento

Ecco 3 spiagge della Sardegna quasi sconosciute e poco affollate anche ad agosto dove passare vacanze romantiche in riva al mare senza spendere troppo

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te