La chiamano piccola Venezia questa cittadina gioiello eletta tra i borghi più belli del Mondo

Finalmente stiamo tornando alla nostra routine, fatta di teatri, cinema e ristoranti. Quanto è bello uscire e godere di tutta la bellezza che la natura ci offre.

Tra paesaggi romantici e panorami splendidi, ogni giorno è una grande opportunità per fare nuove esperienze e scoprire luoghi incantati.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Ritornare a viaggiare ci permette tutto questo ed ecco perché dovremmo assolutamente approfittarne. Per due anni siamo rimasti per lo più entro i confini nazionali, ma ora che la situazione sta migliorando, potremmo pensare ad una vacanza all’estero.

I nostri esperti di viaggi e turismo hanno in mente una meta molto apprezzata da chi ama viaggiare all’insegna del relax e della cultura. Una meta particolare e che siamo certi non deluderà le aspettative dei suoi visitatori.

La chiamano piccola Venezia questa cittadina gioiello eletta tra i borghi più belli del Mondo

Stiamo parlando di Colmar, piccolo borgo della Francia orientale, situato quasi al confine con la Germania. Proprio questa prossimità ai loro cugini tedeschi, fa di Colmar una realtà dalla doppia anima, un po’ francese e un po’ tedesca. Questa commistione di culture è ben visibile nell’architettura, nella gastronomia e addirittura nella lingua.

Lo stile gotico predomina in tutta la cittadina ed è ben visibile specialmente nella chiesa domenicana ed in quella di San Martino. A parte l’architettura tipica della Regione dell’Alsazia, la particolarità di questo borgo sta nelle sue vie e casette caratteristiche.

Saltano subito all’occhio i meravigliosi colori degli appartamentini locali che sembrano usciti da un libro di fiabe per bambini.

Per non parlare poi dei fiori, che sbocciano nel periodo primaverile e abbelliscono l’intera cittadina, che diventa così profumata e brillante.

Ma attenzione, perché non è finita qua.

Arte e buon vino

Se c’è una cosa per cui Colmar è famosa insieme alle altre cittadine alsaziane, questo è certamente il vino.

I più noti sono il Gewürztraminer ed il Riesling, molto diffusi anche nel Nord Italia, soprattutto in Trentino-Alto Adige. Dal profumo inconfondibile ed il sapore dolciastro che li caratterizza, il turismo di Colmar si deve anche ai vigneti della zona.

E il cibo? Chi si reca in questa parte della Francia per la prima volta dovrà assolutamente assaggiare la tarte flambée. Si tratta di una sorta di pan pizza sottile coperto da uno strato di panna acida, pancetta, cipolle ed erbette.

Per proseguire, come rinunciare al pain d’épices, un particolare pane speziato, con il famoso foie gras.

Concludiamo con il dessert

E il dolce? Beh, non può mancare il Bretzel, magari da accostare ad un buon vin chaud, vino caldo, molto consumato in Francia durante il periodo invernale.

Possiamo dire che sono tante le ragioni per cui fare un piccolo tour di due giorni a Colmar. D’altra parte, la chiamano piccola Venezia questa cittadina gioiello eletta tra i borghi più belli del Mondo da Road Affair, un sito di turismo internazionale. Non ci resta che fare un salto in questa splendida località e approfittare finalmente di un po’ di meritate vacanze.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te