Invalidità con Legge 104, è possibile ottenere l’assegno di 522 euro al mese per coronavirus?

Lo stato di emergenza per pandemia Covid crea paure e difficoltà. Tante le domande che arrivano agli Esperti di ProiezionidiBorsa su come affrontare le problematiche burocratiche. Un Lettore chiede, se in possesso di invalidità con Legge 104, è possibile ottenere l’assegno di 522 euro al mese per coronavirus. Cerchiamo di fare chiarezza e quali reali possibilità ci sono per inoltrare domanda dell’indennità di accompagnamento.

Invalidità con Legge 104, è possibile ottenere l’assegno di 522 euro al mese per coronavirus?

La situazione sanitaria dell’Italia è critica ed è dovuta alla pandemia Covid. I cittadini sono costretti a rispettare le restrizioni imposte dal Governo per evitare il contagio. In atto un piano nazionale vaccinazioni anti Covid-19 in base all’età, alle patologie e al rischio lavorativo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Le persone con invalidità e Legge 104, possono chiedere l’aggravamento dello stato invalidante, se la situazione clinica ha dei peggioramenti. Quindi, il soggetto con patologie invalidanti, se contrae il Covid che peggiora lo stato clinico, può fare domanda di accompagno. Il richiedente deve trovarsi nella situazione di impossibilità a compiere atti di vita quotidiana.

Indennità di accompagnamento a chi spetta?

L’indennità di accompagnamento, pari ad un assegno di 522,10 euro al mese nel 2021, spetta ai cittadini con inabilità totale accertata del 100%. L’indennità è corrisposta a prescindere dal reddito personale annuo del richiedente e dall’età.

Per ottenere l’indennità di accompagnamento il richiedente deve essere:

  • riconosciuto inabile totalmente al lavoro al 100%;
  • impossibilitato a deambulare in modo autonomo e compiere azioni di vita quotidiana;
  • cittadino italiano;
  • cittadino straniero extracomunitario con permessi di soggiorno valido di almeno un anno;
  • residenza stabile nel territorio nazionale.

Come fare domanda

Per fare domanda bisogna effettuare lo stesso iter per l’invalidità e Legge 104. La prima cosa da fare, è recarsi dal proprio medico di base. Il quale, dovrà redigere il certificato medico con l’anamnesi del richiedente. Il medico invia il certificato direttamente online all’INPS e rilascia al paziente il numero di protocollo. Il richiedente dovrà inserire nella domanda di indennità di accompagnamento il numero di protocollo rilasciato dal medico. Si consiglia di farsi aiutare da un patronato, oppure, è possibile inviare la domanda direttamente dal sito INPS.

Consigliati per te