In una zona rinomata e molto suggestiva del Nord Italia c’è una cascata altissima che in pochi conoscono ma che tutti dovrebbero ammirare

Quando arriva il fine settimana si ha voglia di fare qualche gita e di evadere dai soliti ambienti. Per non farsi trovare impreparati e dover decidere così all’ultimo minuto, è meglio programmare qualcosa già nel corso della settimana per potersi organizzare al meglio ed evitare inutili perdite di tempo.

In genere ci si reca al mare o a fare una passeggiata in montagna. Oggi proponiamo un’attrazione un po’ diversa dal solito.

In una zona rinomata e molto suggestiva del Nord Italia c’è una cascata altissima che in pochi conoscono ma che tutti dovrebbero ammirare

Ad appena 3 km a nord rispetto a Riva del Garda, in direzione Tenno, si trova il Parco Grotta Cascata Varone.

La Cascata del Varone, seppur meno rinomata rispetto a molte altre, come ad esempio le cascate delle Marmore, è una delle attrazioni naturalistiche più apprezzate dell’Alto Garda. Inaugurata ed aperta al pubblico a fine Ottocento, questa cascata è considerata una delle più originali del Trentino. Nasce nel punto dove le acque sotterranee provenienti dall’incantevole Lago di Tenno incontrano una roccia più tenera. Ed è così che si viene a creare questo spettacolare salto d’acqua tra le pareti di roccia. Il corso d’acqua precipita in una forra di quasi 100 metri! Il salto è davvero spettacolare da ammirare ed è molto fragoroso.

Immersi in una natura lussureggiante ci sono vari camminamenti costituiti da sentieri, ponticelli, scale a tornanti e balaustre dalle quali affacciarsi.

I punti di osservazione

Si può osservare la cascata in tutta la sua imponenza da ben 2 punti differenti: uno inferiore e uno superiore.
Dalla Grotta Inferiore si osserva la cascata nella sua fase finale. 40 metri più in alto troviamo invece la Grotta Superiore che permette di ammirare la Cascata del Varone nel pieno della sua caduta.

Grotta e cascata fanno parte di un parco naturale privato cui si accede previo pagamento di un biglietto (6,00 euro).

La cascata rimane certamente l’attrazione principale del parco. Tutt’attorno si sviluppa comunque un giardino botanico con tante varietà di colture, anche non autoctone, che riescono a convivere bene insieme grazie al particolare microclima tipico della zona.

Ed è così che abbiamo scoperto che in una zona rinomata e molto suggestiva del Nord Italia c’è una cascata altissima che in pochi conoscono ma che tutti dovrebbero ammirare.

Ricordarsi di essere attrezzati con un k-way, un impermeabile o comunque un telo antipioggia. La potenza del volume dell’acqua unita alle correnti d’aria avvolgono infatti gli spettatori facendogli vivere una esperienza assolutamente unica ed emozionante!

Approfondimento

Attraversato dalla strada più bella del Mondo questo borgo regala scorci indimenticabili dalla sua terrazza panoramica da brivido.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te