Per la quarta volta negli ultimi 6 anni le azioni Mediobanca tentano di rompere quota 10,3 euro

Come si può vedere dal grafico mensile, per la quarta volta negli ultimi 6 anni le azioni Mediobanca tentano di rompere quota 10,3 euro. Il titolo, quindi, si trova in una situazione molto delicata. Il fallimento del break rialzista, infatti, potrebbe spingere al ribasso le quotazioni come già capitato in passato. In particolare, un ritorno in area 8 euro o in area 6 euro (i livelli raggiunti in passato)diventerebbe molto probabile.

Che ancora una volta questa area di resistenza possa frenare Mediobanca si evince anche dal time frame settimanale. Come si vede dal grafico, infatti, in area 10,5 euro passa la massima estensione del rialzo in corso. Poiché la probabilità che si possa assistere almeno a un ritracciamento è molto elevata, ci rendiamo conto che lo scenario vede una fase di debolezza è molto probabile.

“HYCM”/
“HYCM”/

Possiamo, quindi, affermare che lo scenario più probabile vede una continuazione del rialzo fino in area 10,5 euro prima di un ritracciamento la cui profondità andrà monitorata con attenzione.

Che per Mediobanca stia per arrivare una fase di debolezza è confermato anche dagli analisti. Rispetto all’ultimo report del nostro Ufficio Studi, infatti, il consenso medio è passato da comprare ad accumulare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 10% circa.

Per la quarta volta negli ultimi 6 anni le azioni Mediobanca tentano di rompere quota 10,3 euro: le indicazioni dell’analisi grafica

Mediobanca (MIL:MB) ha chiuso la seduta del 2 giugno a quota 9,89 euro in rialzo dello 0,90% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

mediobanca

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

mediobanca

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te