In pochi lo sanno ma in Italia abbiamo un deserto proprio come quello che abbiamo visto nei film western

In questi giorni di fine maggio molti di noi sono alla ricerca di mete da sogno per trascorrere le vacanze o un weekend di relax. Probabilmente anche se conosciamo bene il nostro Paese ignoriamo ancora l’esistenza di alcuni posti meravigliosi ma poco noti.

Oggi vogliamo proprio parlare di un luogo che non ci aspettiamo di trovare in Italia ma che in realtà esiste anche se in pochi lo conoscono. Spiegheremo perché in pochi lo sanno ma in Italia abbiamo un deserto proprio come quello che abbiamo visto nei film western.

Un luogo dall’aria esotica a due passi da noi

L’Italia è un paese ricco di ecosistemi e di luoghi molto diversi tra loro. In pochi lo sanno ma in Italia abbiamo addirittura un deserto, proprio come quello del Sahara o quello del Texas in cui erano ambientati i film western.

Stiamo parlando del Deserto di Accona, vicino alle Crete Senesi in Toscana in provincia di Siena.

Questo sito così particolare appare come un vero e proprio deserto sabbioso, privo di vegetazione e con un clima secco e arido. Basta digitare su Internet il nome e ci renderemo conto di quanto questo luogo sia estremamente suggestivo, perfetto per le nostre foto.

In pochi lo sanno ma in Italia abbiamo un deserto proprio come quello che abbiamo visto nei film western

Il Deserto di Accona è situato in una zona naturalisticamente particolare e molto bella esteticamente. Vicino a questo sito si trova una zona di calanchi argillosi raggiungibile tramite dei sentieri segnalati.

Se andremo in questo angolo di Toscana poco conosciuto avremo l’impressione per un momento di stare sulla luna o nel deserto del Sahara, o forse in quello di Atacama

Ora terminiamo con una curiosità, il luogo di cui parliamo è talmente suggestivo che è stato utilizzato da Monicelli come set del film Brancaleone alle Crociate.

Approfondimento

Per gli avventurosi appassionati di montagna segnaliamo questo villaggio incastonato nelle Alpi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te