In arrivo multe fino a 150 euro per chi scia commettendo queste gravi violazioni sulle piste

Nella stagione invernale, chi ama la montagna attende la neve sempre con grande trepidazione. Ai primi fiocchi, è già pronto a mettere gli sci ai piedi o a salire su uno snowboard.

Ma anche a chi non ama lo sci, un giro in bob non glielo toglie nessuno. Tra una discesa e l’altra, per dominare la montagna con stile ecco i 2 cappelli invernali pazzeschi che stanno spopolando perché caldi e originali.

Una volta arrivati sulle piste, attenzione perché ci sono alcuni comportamenti sbagliati che possono causare danni seri a persone e cose e svuotare il portafoglio.

In particolare, il Decreto Legislativo 40 del 28 febbraio 2021 ha introdotto nuove norme sul comportamento di chi si trova nelle aree sciabili. Le multe per chi viola queste norme possono arrivare fino a 150 euro, quindi è bene partire preparati.

In arrivo multe fino a 150 euro per chi scia commettendo queste gravi violazioni sulle piste

La più grande novità che troviamo nel Decreto 40 del 2021 riguarda l’assicurazione. Chi usa le piste da sci alpino, infatti, deve obbligatoriamente possedere un’assicurazione valida per coprire la propria responsabilità civile. È necessaria perché si potrebbero causare danni o infortuni ad altre persone.

Escludendo chi pratica sci di fondo, tutti gli altri sciatori dovranno acquistare quindi un’opportuna polizza assicurativa. Sarà il gestore delle aree attrezzate a metterla a disposizione insieme al biglietto per accedere alle piste.

Attenzione, perché in caso di scontro tra sciatori, fino a prova contraria, sono responsabili entrambi e allo stesso livello per ogni danno causato.

La seconda seria infrazione riguarda i ragazzi sotto i 18 anni, che dovranno indossare il casco, pena una multa da 100 a 150 euro. Questo vale per lo sci alpino, ma anche per il telemark, la slitta e lo slittino. Il casco protettivo dovrà essere conforme, pena il sequestro da parte dell’autorità amministrativa.

Sono quindi in arrivo multe fino a 150 euro per chi scia commettendo queste gravi violazioni sulle piste.

Multe salate anche per chi commette queste gravi infrazioni

Altrettanto salate sono le multe per chi commette altre gravi infrazioni. Sempre fino a 150 euro per chi non rispetta i limiti di velocità e altre regole come quelle di precedenza, sorpasso e incrocio.

Ma ancora più pesanti sono le multe per chi viola altre norme sulle piste da sci.

Ad esempio, chi trova una persona in difficoltà senza comunicarlo al gestore dovrà pagare da 250 a 1.000 euro. La stessa cifra dovrà sborsarla chi scia in stato di ebbrezza dovuto ad alcol o sostanze tossicologiche e chi sceglie delle piste troppo difficili.

Proprio così, anche le capacità fisiche e tecniche contano. Meglio evitare per esempio una pista nera, ad alto livello di difficoltà, se si è consapevoli che va oltre la propria esperienza di sciatori.

Perciò, quando si parte per la montagna, è bene farlo attrezzati e preparati. Da ricordare anche che in alcuni territori sono previste multe salate anche per chi non ha le gomme invernali o le catene in macchina. Prima di partire, quindi, assicurarsi che sia tutto in ordine e di aver seguito questi consigli per evitare di rovinare le gomme dell’auto.

Lettura consigliata

Fino a 6.000 euro di multa per chi abbandona questi oggetti commettendo un errore fin troppo comune.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te