Illuminata da un antico faro quest’isola si trova in un luogo italiano considerato sede di angeli e nelle sue acque trasparenti nuotano i delfini

Siamo quasi in estate e questa stagione è sinonimo di ferie, ma soprattutto di vacanze al mare. È tempo di cominciare a pianificarle e per farlo bisognerà decidere la nostra meta. Un’operazione ardua data la vasta scelta di destinazioni che abbiamo a nostra disposizione.

Potremmo andare all’estero o semplicemente raggiungere qualche località della nostra penisola, magari che unisca mare, cultura e buon cibo.

Il nostro stivale d’altronde cela delle vere e proprie perle, paesaggi la cui bellezza toglie il fiato. È il caso di un’isola davvero spettacolare e tutta da scoprire.

Un posto magico

Un nome evocativo e affascinante designa il maestoso Golfo degli Angeli a Cagliari.

Una zona così meravigliosa da essere stata la scenografia di un grande e leggendario scontro. Secondo la leggenda, a contendersi il golfo sarebbero stati angeli e diavoli. Alla fine i primi vinsero e ne divennero i protettori. Tra le varie aree degne di nota vi è un’isola davvero meravigliosa che sorge in prossimità del golfo, l’Isola dei Cavoli. Illuminata da un antico faro quest’isola è davvero un gioiellino.

In alto si erge il faro dei Cavoli, ricoperto da tessere chiare e colorate. La sua costruzione risalirebbe all’Ottocento e avrebbe inglobato un’antica torre cinquecentesca.

Altra curiosità è la presenza della statua di una Madonna in trachite rosa depositata sui suoi fondali e che fungerebbe da protezione per i naviganti.

Il suo nome deriverebbe da un’errata traduzione di granchi o dalla massiccia presenza di piante di cavoli selvatici.

Illuminata da un antico faro quest’isola si trova in un luogo italiano considerato sede di angeli e nelle sue acque trasparenti nuotano i delfini

L’Isola dei Cavoli è perfetta per compiervi delle escursioni in barca, partendo dal porto di Villasimius.

Da evidenziare come questo luogo sia una vera e propria riserva di tante specie faunistiche. In l’articolare, nelle sue acque limpide e blu non sarà impossibile vedervi nuotare dei delfini. La conformazione fisica dell’isola si distingue per la presenza di tante insenature rocciose che si alternano a zone sabbiose.

Vi troviamo Cala del Ceppo, Cala di Scasciu, Cala del Morto,Cala Murta e Cala di Ponente.

L’Isola dei Cavoli è disabitata e si presenta dunque come un’area selvaggia e non intaccata dall’uomo, insomma un vero sogno.

Grazie alla pratica della pescaturismo sarà possibile degustare pesce appena pescato. Vi è da sottolineare poi che l’Isola dei Cavoli è anche un luogo dove poter ammirare da una prospettiva privilegiata le bellissime zone circostanti.

Lettura consigliata 

Sembra le Maldive ma si trova in Italia questo angolo di paradiso dotato di tante spiagge mozzafiato e mare cristallino

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te