Il tutorial semplice, chiaro ed essenziale per imparare a installare Ubuntu

Oggi gli Esperti di Tecnologia della Redazione di ProiezionidiBorsa hanno deciso di affrontare un tema su cui molti Lettori hanno mostrato curiosità. Il punto di partenza è semplice: come si può migliorare la propria esperienza utente al Pc?

Tanti infatti si sono interrogati sulla possibilità di alternative rispetto ai “soliti” Windows e MacOS. Le lamentele principali riguardano l’esperienza d’uso e soprattutto la protezione dei dati personali e la privacy.

Ebbene, esiste un sistema operativo semplice, intuitivo, estremamente attento alla privacy personale degli utenti, bello da vedere, piacevole da utilizzare e -udite udite! -completamente gratuito.

Il segreto è fare “il grande salto” e provare finalmente Linux. Non bisogna spaventarsi, però. Rispetto agli anni passati, in cui installare questo sistema operativo poteva essere problematico, oggi è diventato semplicissimo approcciarsi al mondo dell’open source. Bastano un Pc non troppo vecchio in disuso e una pennetta USB.

La distribuzione più diffusa

In questa guida la Redazione ha scelto di introdurre i Lettori all’installazione di Ubuntu, una delle versioni – o “distribuzioni” – di Linux più diffuse al mondo e più facili da utilizzare.

Ecco, dunque, il tutorial semplice, chiaro ed essenziale per imparare a installare Ubuntu e vivere felici. Il punto di partenza è la Wiki ufficiale.

Il consiglio è sempre di leggere bene tutta la documentazione dettagliata che il mondo open source ha da offrire. Ovviamente, prima di cominciare, è opportuno fare un backup completo dei propri dati.

Il primo passo è poi scaricare l’ultima versione di Ubuntu da uno dei link ufficiali. E quindi creare una pennetta o un DVD d’installazione.

Poi bisogna disattivare la funzionalità di avvio rapido sul Pc dove si vuole installare il nuovo sistema operativo: questo va fatto solo se la versione di Windows è 8 o superiore.

A questo punto, bisogna spegnere il Pv, inserire il supporto d’installazione creato precedentemente e riavviarlo.

Seguire sempre la guida ufficiale

Se si è seguita correttamente la guida ufficiale, dovrebbe avviarsi una schermata che permette di scegliere la voce “Ubuntu”. Verrà avviata la cosiddetta Live di Ubuntu, una sorta di versione di prova che permette di capire se il sistema funziona o no prima di installarlo. Basta cliccare su “Prova Ubuntu”.

Nel caso in cui sia tutto okay, sempre eseguendo le verifiche del caso riportate nella guida ufficiale, si può procedere cliccando sull’icona “Installa Ubuntu”.

A questo punto sarà sufficiente seguire la procedura guidata. Ma attenzione! Durante il processo verrà cancellato l’intero disco del computer e sostituito con il nuovo sistema operativo. Il backup dei dati è quindi fondamentale.

Questo è il tutorial semplice, chiaro ed essenziale per imparare a installare Ubuntu e vivere felici.

Consigliati per te