Il test semplicissimo per capire se la batteria dello smartphone è ormai rovinata

Tutti conosciamo il principale punto debole dei telefoni cellulari: la batteria. La batteria è la parte più fragile dello smartphone e, nonostante le nostre cure, è di solito la prima a rovinarsi con l’usura quando il nostro telefono ha ormai qualche anno.

Spesso non è facile sostituire la batteria, e molti preferiscono acquistare un telefono nuovo piuttosto che provare a sostituirla.

Ma se cominciamo ad avere dei sospetti che la nostra batteria non tenga più la carica come una volta, e cominci ormai a perdere colpi, c’è un modo per assicurarcene?

Esiste un trucco molto semplice per misurare la qualità della nostra batteria. Ecco il test semplicissimo per capire se la batteria dello smartphone è ormai rovinata.

Il test della carica da 0 a 100%

Per mettere alla prova la qualità della nostra batteria esiste un test molto semplice. Per farlo ci occorre il caricatore originale del nostro telefono, oppure un caricatore con la stessa potenza.

Poi, controlliamo nelle informazioni fornite dal produttore quanto tempo dovrebbe impiegarci il nostro telefono a caricarsi completamente da 0 a 100% (possiamo trovare questa informazione anche online).

Ora è il momento di mettere la batteria alla prova. Ecco il test semplicissimo per capire se la batteria dello smartphone è ormai rovinata.

Calcoliamo quanto tempo ci mette il telefono a caricarsi

Lasciamo che il nostro telefono si scarichi completamente fino a spegnersi. Poi, mettiamolo in carica, utilizzando il caricatore originale o uno simile. Attendiamo il tempo indicato dal produttore per la carica completa.

Trascorso questo tempo, controlliamo lo stato di carica della batteria. Se è al 100%, vuol dire che la nostra batteria è ancora in buone condizioni. Se invece la carica non è ancora completa, vuol dire che la nostra batteria non è più al top e comincia a perdere la sua efficacia.
In questo caso, possiamo prendere dei provvedimenti per consumare meno batteria durante la giornata, per esempio abbassare la luminosità dello schermo o interrompere le app in background. Se nonostante i nostri accorgimenti la batteria sembra sempre scarica, potrebbe dipendere da questo sorprendente motivo.

Consigliati per te