Se la batteria dello smartphone è sempre scarica potrebbe dipendere da questo sorprendente motivo

Ormai lo smartphone è un prolungamento del nostro braccio. Non se ne può fare a meno. Anche se spesso si sta fin troppo attaccati allo schermo, soprattutto in questo periodo. E anche per questo motivo la batteria tende a scaricarsi facilmente e troppo in fretta. Ma potrebbe non dipendere solo dall’eccessivo uso che ne si fa. Potrebbe esserci anche un altro motivo.

Se la batteria dello smartphone è sempre scarica potrebbe dipendere da questo sorprendente motivo

In base alla fascia di prezzo esistono diversi tipi di smartphone. E la loro qualità dipende anche dalla performance che garantisce la batteria. Non solo il sistema operativo iOS o Android. O i diversi processori.

Si sa che l’uso prolungato del telefono scarica più facilmente la batteria. Così come alcuni errori che si fanno e che ne deteriorano più velocemente la durata. Come ad esempio caricare lo smartphone tutta la notte.

Ma bisogna tenere a mente una cosa. La batteria è pur sempre una batteria. E come tutti i tipi di batteria può risentire dei cambiamenti climatici. Nello specifico del freddo. Esatto, anche lo smartphone o il portatile soffrono il freddo. Il primo pensiero è sicuramente, come è possibile? Ci sta che abbiano problemi con l’eccessivo caldo, perché potrebbero surriscaldarsi. Ma con il freddo?

In realtà ogni confezione di smartphone deve contenere un mini foglio illustrativo. E su questo manuale vengono elencate le caratteristiche principali dello smartphone. Compreso il tipo di batteria montata. E anche la temperatura a cui usare lo smartphone. In genere i principali produttori consigliano l’uso ad una temperatura compresa tra gli 0° e i 35° gradi.

Cosa succede al telefono con il freddo?

Prima di tutto si hanno problemi con il touch screen. Proprio per poter funzionare è necessario che sia sufficientemente caldo. Altrimenti le dita non possono trasmettere a dovere gli impulsi che vengono poi letti dallo schermo. Questo è solo un piccolo problema risolvibile con dei guanti appositi. Ma le batterie al litio possono danneggiarsi irrimediabilmente. I primi segnali sono il repentino abbassamento del livello della carica. Proprio come le batterie dell’auto, anche quelle al litio soffrono il freddo.

Come rimediare? Pensando all’acquisto di una custodia termica, in cui inserire lo smartphone quando si va a sciare, ad esempio. Evitare sempre gli sbalzi termici, così non si formerà la condensa. E in ogni caso sarebbe meglio spegnerlo se non è necessario. Perché la batteria non in uso resiste a temperature anche di -13° gradi.

Quindi, se la batteria dello smartphone è sempre scarica potrebbe dipendere da questo sorprendente motivo. Chi l’avrebbe mai detto che il freddo potesse creare problemi allo smartphone. È bene tenere a mente questi trucchi per evitare di rovinare la batteria. E se il telefono dovesse servire dopo essere stato per molto tempo al freddo, ecco che fare. Aspettare che si riscaldi leggermente, magari mettendolo in tasca. E poi accenderlo.

Consigliati per te