Il settore farmaceutico potrebbe non essere una buona idea di investimento per il breve/medio periodo

Il settore farmaceutico potrebbe non essere una buona idea di investimento per il breve/medio periodo vista la configurazione grafica che si è venuta a creare sul time frame giornaliero e quello settimanale sul titolo Recordati. Tuttavia, come vedremo analizzando il time frame mensile c’è spazio per un ribasso seppur in un contesto rialzista.

D’altra parte il settore farmaceutico ha corso moltissimo durante il periodo Covid-19 ed è anche fisiologico che si possa assistere a qualche presa di beneficio sostanziosa. Inoltre non va trascurato che il settore farmaceutico possa risentire delle vicissitudini che stanno interessando Diasorin. C’è, infatti, in corso  un’inchiesta da parte della procura della Repubblica di Pavia, nella quale si ipotizzano anomalie procedurali con riguardo all’accordo di validazione dei test anti Sars-CoV-2 stipulato con l’Irccs Policlinico San Matteo di Pavia.

L’incertezza che aleggia intorno al titolo Recordati è chiaramente visibile nel giudizio degli analisti il cui consenso è Hold, con un prezzo obiettivo medo che esprime una sopravvalutazione di circa il 10%.

Il settore farmaceutico potrebbe non essere una buona idea di investimento per il breve/medio periodo: le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

Recordati (MIL:REC) ha chiuso la seduta del 24 luglio a quota 46,96€  in ribasso del 2,45% rispetto alla seduta precedente.

Time frame giornaliero

Brutta seduta quella del 24 luglio per Recordati. Il titolo, infatti, ha chiuso sotto l’importantissimo supporto in area 47,146€ (I° obiettivo di prezzo). A questo punto ci sono tutti i presupposti per una discesa delle quotazioni fino al II° obiettivo di prezzo in area 45,051€. La massima estensione del ribasso si trova in area 42,995€ (III° obiettivo di prezzo).

Solo il pronto recupero di area 47,146€ farebbe ripartire al rialzo le quotazioni di Recordati.

Recordati

Recordati: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Time frame settimanali

Anche sul settimanale si intravedono segnali di tempesta. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni hanno raggiunto il III° obiettivo di prezzo in area 49,059€ e, quindi, adesso sono possibili ritracciamenti anche importanti. Il primo obiettivo di questo eventuale ribasso si trova in aera 46,435€. Chiusure settimanali inferiori a questo livello farebbero accelerare ulteriormente al ribasso le quotazioni.

Recordati

Recordati: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter che quando è uguale a 1 indica che il minimo, sul time frame considerato, è stato segnato.

Time frame mensile

Nel lungo periodo non si intravedono grossi pericoli. Sono, infatti, possibili ribassi fino in area 41,788€ (I° obiettivo di prezzo) senza che la tendenza di lungo venga intaccata. Monitorare, quindi, con attenzione questo livello in chiusura di seduta.

Gli obiettivi al rialzo sono quelli indicati in figura.

recordati

Recordati: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter che quando è uguale a 1 indica che il minimo, sul time frame considerato, è stato segnato.

Approfondimento

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.