Il prato dei nostri giardini sarà sempre in ordine con questi consigli contro il muschio

Il muschio può essere una vera piaga che si abbatte sui nostri giardini. Ma i pollici verdi di ProiezionidiBorsa hanno le soluzioni giuste. Il prato dei nostri giardini sarà sempre in ordine con questi consigli contro il muschio.

Come e quando si forma il muschio

La formazione del muschio è dovuta a condizioni climatiche particolari. Nello specifico, all’unione di terreni umidi e argillosi con zone ombrose. Dapprima può insinuarsi in punti in cui il prato non è cresciuto bene, per assenza di luce o terreno non abbastanza fertile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Il muschio si nutre dalle foglie, le radici rimangono superficiali e gli consentono di espandersi vasto su tutta la superficie a disposizione. Morale: dove c’è il muschio non crescerà più il prato. Come fare ad invertire questa fastidiosa tendenza e a ridare spazio al nostro prato? Vediamolo insieme.

Il prato dei nostri giardini sarà sempre in ordine con questi consigli contro il muschio

Partiamo dicendo che il momento migliore per agire contro il muschio è quando l’attività della natura è nel suo pieno, ovvero in primavera. Per eliminare il muschio dobbiamo tenere a mente il seguente piano di battaglia.

In primo luogo, tagliamo il prato a circa 3 centimetri. Dopodiché distribuiamoci su un prodotto caustico, come il fertilizzante antimuschio bruciante (45 mg). Facciamo attenzione perché questo fertilizzante macchia la pietra (dovessimo applicarlo vicino a muretti o vialetti). Dopo una decina di giorni il muschio dovrebbe iniziare ad annerire. A questo punto passiamoci su con un arieggiatore e raccogliamo tutti i residui con un rastrello. Quando il prato sarà di nuovo sgombro, innaffiamolo leggermente aggiungendo dell’umettante. Qualora il muschio abbia lasciato uno spazio molto ampio dobbiamo riseminare. Sarebbe meglio usare sabbia silicea invece del terriccio e, se la zona è molto ombrosa, rivolgerci a sementi apposite per prati all’ombra.

Quando il muschio ritorna

Se il problema dovesse persistere o ripresentarsi, probabilmente il problema è nel terreno. Rivolgiamoci ad un esperto agronomo che saprà consigliarci il modo migliore per migliorarne il drenaggio.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te