blank

Il metodo dei nostri nonni per tener lontane le lumache dal giardino a costo zero

Con la primavera alle porte, molti di noi amano dedicarsi al giardinaggio e all’orto. È arrivato finalmente il momento di mettere mano a zappa, annaffiatoio e semenzaio, e presto potremo prenderci cura di una nuova generazione di piantine. Tuttavia, i nemici dell’orto sono sempre in agguato. Tra questi nemici, le più distruttive sono le lumache, le chiocciole e le limacce, che amano particolarmente i germogli teneri in primavera, e potrebbero devastare il nostro semenzaio o il nostro orto se non adottiamo delle misure specifiche per tenerle lontane. Potremmo usare dei pesticidi specifici o dei veleni, ma se vogliamo un orto biologico, è meglio non utilizzare sostanze sintetiche e potenzialmente dannose per la salute. Esiste un altro metodo, utilizzato già da secoli, per tenere a bada questi fastidiosissimi gasteropodi. Vediamo quindi Il metodo dei nostri nonni per tener lontane le lumache dal giardino a costo zero.

Basta utilizzare la cenere in giardino

Una volta, nelle case non si buttava via niente, e anche ciò che sembrava uno scarto, veniva riutilizzato in maniera geniale. Tra le sostanze più utili vi era la cenere, cioè lo scarto del caminetto, che veniva riutilizzata in mille modi diversi. La cenere è anche una perfetta alleata per tenere lontane le lumache dall’orto e dal giardino senza l’uso di sostanze chimiche e con il minimo sforzo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Ecco il metodo dei nostri nonni per tener lontane le lumache dal giardino a costo zero.

Come usare la cenere contro le lumache

Come usare la cenere per tenere lontane le lumache dal giardino? Semplicissimo: basta distribuire attorno alle piante che vogliamo proteggere uno strato di cenere di legna.

Le lumache, infatti, non riescono ad attraversare la cenere, che si attacca al loro corpo appiccicoso e non gli permette di avanzare sul terreno. Creando quindi un ‘muro di cenere’ attorno alle piante, saranno finalmente al sicuro dalle lumache. Un unico accorgimento: ricordiamoci di rinnovare le difese dopo una pioggia, mettendo della cenere fresca.

Se invece i gasteropodi ci stanno simpatici, perché non provare il caviale di lumache? È la nuova moda del cibo gourmet.

Consigliati per te