Il buono scuola fino a 2.000 euro in Lombardia a chi è destinato

Un focus per capire il buono scuola di fino a 2.000 euro in Lombardia a chi  é destinato.

Al fine di sostenere il percorso scolastico dei bambini e ragazzi anche la Regione Lombardia ha stanziato dei fondi per la cosiddetta “Dote Scuola”. Con questo nome, quanto mai evocativo, si rimanda  ad una rosa di agevolazioni finalizzate a ridurre le barriere economiche che danno accesso all’istruzione. Nello specifico il codiddetto “Buono scuola” è il contributo messo in campo dalla Regione Lombardia per sostenere la retta di iscrizione e la frequenza di istituti primari e secondari, sia paritari che statali. Vediamo ora quindi di capire il buono scuola fino a 2.000 euro in Lombardia a chi è destinato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Chi può fare domanda per il buono scuola

La domanda di accesso al contributo può essere inoltrata per studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi presso scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, paritarie e statali con determinati requisiti. Vediamo quali qui di seguito:

a) esistenza di una retta di iscrizione e frequenza;

b) sede scolastica in Lombardia, o anche in regioni confinanti, purché lo studente beneficiario rientri quotidianamente alla propria residenza;

Si specifica, altresì, che lo studente non deve essere beneficiario, per la stessa finalità e annualità scolastica, di altri contributi pubblici.

Il valore del contributo erogabile dalla Regione Lombardia

Il valore del contributo varia in relazione alla fascia ISEE di chi presenta richiesta e all’ordine e grado di scuola frequentata. Stando alla tabella pubblicata, in allegato all’apposito decreto, questi sono i diversi margini di contribuzione:

a) con ISEE fino a 8.000 euro: il contributo erogabile sarà di 700 euro per la scuola primaria, di 1.600 euro per la scuola secondaria di primo grado e di 2.000 euro per la scuola secondaria di secondo grado;

b) con ISEE da 8.001 euro a 16.000 euro: il contributo erogabile sarà di 600 euro per la scuola primaria, di 1.300 euro per la scuola secondaria di primo grado e di 1.600 euro per la scuola secondaria di secondo grado;

c) con ISEE da 16.001 euro a 28.000 euro: il contributo erogabile sarà di 450 euro per la scuola primaria, di 1.100 euro per la scuola secondaria di primo grado e di 1.400 euro per la scuola secondaria di secondo grado;

d) con ISEE da 28.001 euro a 40.000 euro: il contributo erogabile sarà di 300 euro per la scuola primaria, di 1.000 euro per la scuola secondaria di primo grado e di 1.300 euro per la scuola secondaria di secondo grado.

Termini per fare domanda di buono scuola

Stando alle comunicazioni fino ad oggi rese disponibili,  le suddette domande potranno essere presentate a partire da settembre 2020 e presumibilmente fino al mese di novembre. Comunque, per tutti gli aggiornamneti del caso, si consiglia di monitorare la situazione collegandosi a questa pagina ufficiale. Ecco quindi il buono scuola fino a 2.000 euro in Lombardia a chi è destinato.

Consigliati per te