I tre segreti per guadagnare soldi con Telegram e un consiglio per farlo diventare la nostra entrata principale

Siamo stanchi di Whatsapp e cerchiamo nuove piattaforme di messaggistica istantanea? Vogliamo provare a monetizzare la nostra presenza online? Telegram potrebbe essere la soluzione giusta. Ecco perché noi di Proiezioni di Borsa sveleremo i tre segreti per guadagnare soldi con Telegram e un consiglio per farlo diventare la nostra entrata principale.

Cos’è e come funziona Telegram

Telegram è un’applicazione di messaggistica gratuita nata nel 2013 e oggi disponibile per Android, iOS e Windows Phone. Diversamente da altre app simili, ha un sistema di chat crittografate che rende impossibile intercettare i messaggi.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Ma quello che ci interessa sono le funzionalità: possiamo creare gruppi pubblici o privati, canali personali e bot. È proprio grazie a esse che possiamo svelare i tre segreti per guadagnare soldi con Telegram e un consiglio per farlo diventare la nostra entrata principale.

I tre segreti per guadagnare soldi con Telegram e un consiglio per farlo diventare la nostra entrata principale: canali, bot e gruppi

Il primo step è quello di creare un bot. Se siamo bravi a farlo possiamo inserire un link per raccogliere eventuali donazioni da parte di utenti esterni. Attenzione però. Non dobbiamo abusare di questo metodo. Le persone non amano essere inondate di notifiche pubblicitarie e ci serve una strategia vincente.

Il secondo passaggio per guadagnare è quello di creare un canale personale. Telegram usa i programmi di affiliazione con i siti più importanti. Se riusciamo a promuovere in modo coerente le loro offerte potremmo monetizzare ogni click che parte dalla nostra pagina.

Utilizziamo anche i gruppi pubblici. Cerchiamone uno coerente con i nostri interessi e iniziamo a preparare annunci per pubblicizzare quello che vogliamo vendere.

Chiudiamo la nostra guida con un consiglio. Se siamo particolarmente creativi e bravi nella grafica possiamo iniziare a creare degli adesivi. Gli adesivi servono per personalizzare i canali personali e molti utenti sono disposte a pagare per avere i più belli. Apriamo allora il nostro marketplace personale e facciamo di Telegram il canale di incasso principale.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te