I titoli azionari quotati all’AIM di Borsa Italiana scelti per stime di fair value e tendenza dei grafici da inserire nel portafoglio del 2022

Siamo ai primi giorni del nuovo anno e il nostro Ufficio Studi studia quelle che potrebbero essere le opportunità da cogliere sui mercati internazionali fin da subito o nei prossimi mesi. Oggi verranno analizzati i titoli azionari quotati all’AIM di Borsa Italiana scelti per stime di fair value e tendenza dei grafici da inserire nel portafoglio del 2022.

I titoli scelti risultano sottovalutati rispetto alle stime calcolate di fair value e con tendenza rialzista di lungo termine. Gli altri titoli non considerati del listino AIM, a parer nostro non presentano entrambe queste caratteristiche. Essi sono:

Alfio Bardolla, Comer Industries, Cyberoo, Digital360, Esautomotion, Fos, Franchi Umberto Marmi, Net Insurance, MAPS, Sciuker Frames, Shedir Pharma Group, SITI-B&T e TPS.

Analisi grafica dei titoli, previsioni per il 2022  e stime di fair value

Alfio Bardolla (MIL:ABTG), ultimo prezzo a 3,70. Fair value a 8,20.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 2,70/3,45

area di massimo 5,65/6,16

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 3,18, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di 5,65/6,16. Nel breve, un primo indizio ribassista si formerà con una chiusura settimanale inferiore a 3,42 euro.

Comer Industries, ultimo prezzo a 30,60. Fair value a 37,10.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 23,15/28,50

area di massimo 35,90/41,20.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 27,40, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di 35,90/41,20. Tendenza ribassista di breve in corso fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale superiore a 33,40 euro.

Cyberoo, ultimo prezzo a 7,44. Fair value a 16,10.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 7,05/7,89

area di massimo 11,02/11,74.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 5,70, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di 35,90/41,20. Tendenza ribassista di breve in corso fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale superiore a 7,66 euro.

Digital360, ultimo prezzo a 4,96. Fair value a 8,90.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 3,55/4,30

area di massimo 6,99/7,76.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 4,16, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di  6,99/7,76. Nel breve, un primo indizio ribassista si formerà con una chiusura settimanale inferiore a 4,16 euro.

Esautomotion, Fos, Franchi Umberto Marmi e MAPS

Esautomotion, ultimo prezzo a 4,68. Fair value a 7,15.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 3,75/4,51

area di massimo 6,03/6,46.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 3,54, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di  6,03/6,46. Nel breve, un primo indizio ribassista si formerà con una chiusura settimanale inferiore a 4,44 euro.

Fos, ultimo prezzo a 3,85. Fair value a 7,01.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 3,35/3,81

area di massimo 5,27/5,69.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 3,58, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di 5,27/5,69. Tendenza ribassista di breve in corso fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale superiore a 3,96 euro.

Franchi Umberto Marmi, ultimo prezzo a 10,20. Fair value a 12,65.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 9,55/10,62

area di massimo 13,21/14,57.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 9,30, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di  13,21/14,57. Nel breve, un primo indizio ribassista si formerà con una chiusura settimanale inferiore a 9,85 euro.

Net Insurance, ultimo prezzo a 6,85. Fair value a 10,10.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 5,55/7,34

area di massimo 7,12/7,91.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 5,40, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di  7,12/7,91. Tendenza ribassista di breve in corso fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale superiore a 7,10 euro.

MAPS, ultimo prezzo a 3,93. Fair value a 8,90.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 3,15/3,64

area di massimo 5,43/6,01.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 2,66, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di  5,43/6,01. Tendenza ribassista di breve in corso fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale superiore a 4,06 euro.

I titoli azionari quotati all’AIM di Borsa Italiana scelti per stime di fair value e tendenza dei grafici da inserire nel portafoglio del 2022

Sciuker Frames, ultimo prezzo a 10,50. Fair value a 21,11.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 6,55/8,30

area di massimo 13,28/15,45.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 9,40, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di  13,28/15,45. Nel breve, un primo indizio ribassista si formerà con una chiusura settimanale inferiore a 9,74 euro.

Per l’analisi su Shedir Pharma Group si rinvia a questo articolo precedente.

SITI-B&T, ultimo prezzo a 3,52. Fair value a 8,10.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 2,755/3,11

area di massimo 4,28/4,69.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 2,60, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di  4,28/4,69. Nel breve, un primo indizio ribassista si formerà con una chiusura settimanale inferiore a 3,42 euro.

TPS, ultimo prezzo a 5,60. Fair value a 12,10.

I livelli attesi per il 2022:

area di minimo 5,05/5,79

area di massimo 8,01/8,94.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura mensile inferiore a 4,92, i prezzi potrebbero continuare a salire nei prossimi 12 mesi verso l’area di  8,01/8,94. Tendenza ribassista di breve in corso fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale superiore a 5,65 euro.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te