I permessi Legge 104 si possono fruire in giorni e in ore nello stesso mese in base alle esigenze del lavoratore?

Il lavoratore con disabilità grave ai sensi della Legge 104 art. 3 comma 3 ha diritto di fruire di tre giorni al mese di permessi retribuiti. I tre giorni al mese possono essere frazionati anche in ore in base al giorno lavorativo. Un lettore chiede agli Esperti di ProiezionidiBorsa se i permessi Legge 104 si possono fruire in giorni e in ore nello stesso mese in base alle esigenze del lavoratore? Verifichiamo cosa prevede la normativa in base al quesito posto.

Permessi Legge 104 come si possono fruire?

Il lavoratore che ha diritto hai permessi Legge 104, può fare richiesta della  modalità frazionata in ore nel modo seguente:

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

a) due ore al giorno se l’orario lavorativo giornaliero e uguale o superiore a sei ore;

b) un’ora al giorno se l’orario lavorativo inferiore alle sei ore.

I permessi Legge 104 si possono fruire in giorni e in ore nello stesso mese in base alle esigenze del lavoratore? Inizialmente la normativa non permetteva una posizione di flessibilità. Infatti, la circolare INPS n. 37/1999 precisava che i permessi Legge 104 non si potessero modificare nel corso del mese.

Precisiamo che nei permessi Legge 104 esiste il referente unico, una figura introdotta dalla Legge n. 183/10.

Orientamento più flessibile

A cambiare tale orientamento la circolare INPS n. 133/2000 che al punto 1B chiarisce la possibilità di modificare la scelta dei permessi da giorno in ore. La condizione indispensabile è che i permessi devono riguardare un mese intero di calendario.

Questo significa che, una volta che il lavoratore ha scelto i permessi (a giorni o a ore) in un determinato mese, non potrà modificare la variazione per quel mese.

L’INPS con la circolare n. 133/2000 al punto 1, introduce la possibilità della variazione in via eccezionale anche in ambito dello stesso mese.

L’eccezione è per coloro che devono affrontare esigenze improvvise che non erano prevedibili all’atto della richiesta. Il lavoratore deve documentare le esigenze che chiedono la modifica dei permessi da giorni in ore nello stesso mese.

Sempre in riferimento ai permessi Legge 104 bisogna fare attenzione perché si rischia di perderli. Consigliamo di consultare la nostra guida: come i permessi Legge 104 possono diventare pericolosi se non si fa attenzione a queste cose che nessuno dice.

Consigliati per te