Le detrazioni spese mediche nel 730/2021 creano difficoltà a molti contribuenti impreparati sulle novità dei pagamenti con il rischio di perdere il rimborso

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato che è possibile compilare e inviare il modello 730/2021. Ma, le detrazioni spese mediche nel 730/2021 creano difficoltà a molti contribuenti impreparati sulle novità dei pagamenti con il rischio di perdere il rimborso. I nuovi obblighi di rintracciabilità del pagamento hanno creato confusione a coloro che non si sono adeguati e adesso rischiano di perdere il rimborso. Ma analizziamo nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono i rischi reali.

Le detrazioni spese mediche nel 730/2021 creano difficoltà a molti contribuenti impreparati sulle novità dei pagamenti con il rischio di perdere il rimborso

Molti contribuenti sono in difficoltà sulle spese mediche sostenute nel 2020, per le quali spetta la detrazione fiscale nel 730/2021. Tale difficoltà deriva dal nuovo obbligo di effettuare i pagamenti con strumenti tracciabili, in riferimento alle spese e oneri che danno diritto alla detrazione fiscale.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Dal primo gennaio 2020, si ha diritto ad una detrazione IRPEF del 19% se si effettuano i pagamenti con bancomat, carte di credito o altro sistema tracciabile.

Questo nuovo meccanismo ha colto impreparati numerosi contribuenti. Infatti, sono pervenute molte domande agli Esperti di ProiezionidiBorsa su quali documenti presentare al CAF o agli intermediari abilitati. Le domande poste per lo più riguardano le spese mediche pagate in contanti e non con mezzi tracciabili.

La normativa prevede che per poter fruire della detrazione serve la prova del pagamento di spese e onere. Come già specificato in un nostro precedente articolo: quali documenti portare al CAF per il 730, serve lo scontrino e la ricevuta di pagamento?

Si perde la detrazione del 19% se non si ha la ricevuta di pagamento

I caf e gli intermediari abilitati chiedono al contribuente una serie di documenti per poter elaborare il 730/2021 relativo ai redditi e le spese del 2020. Purtroppo, molti scoprono che non possono fruire della detrazione in quanto non hanno effettuato il pagamento con mezzi tracciabili.

Quindi, perdono la detrazione in quanto manca la prova e la detrazione non può essere inserita nel modello 730/2021.

Ricordiamo che sono escluse dal pagamento con mezzi tracciabili, le spese per medicinali e dispositivi medici, e quindi, possono essere pagati in contanti.

Consigliati per te