I modi e i rimedi per eliminare i gas intestinali

Spesso può capitare che il nostro sistema digerente possa essere disturbato dalla presenza di gas provocando problemi di meteorismo e a volte bruciori intestinali.

Fra le principali cause vi possono essere il consumo eccessivo di alimenti piccanti, lo stress che produce parecchio acido, oppure respirare molta aira quando si mangia.

Oltre a queste, possiamo ritrovare fra le principali cause di meteorismo il lattosio. Specialmente il latte intero, che per le persone che ne sono fortemente sensibili può generare gas nell’intestino. Per queste persone sarebbe più conveniente bere latte senza la presenza di lattosio oppure consumarlo scremato.

Il rischio di avere problemi di flatulenza è alto anche per le persone che soffrono di stitichezza. In questo caso, infatti, il movimento intestinale è troppo lento con conseguente accumulo di sostanze di scarto presenti nell’organismo.

Per fortuna i modi e i rimedi per eliminare i gas intestinali esistono e possono essere anche naturali.

I rimedi naturali alla formazione dei gas intestinali

Iniziando dal primo rimedio, cioè il cumino, lo si può usare solitamente come spezia aggiunta nei cibi che hanno alta probabilità di provocare aria nelle vie intestinali.

Ha, infatti, la capacità di stimolare una corretta digestione non facendo formare gas ed evitando, quindi, che si creino delle coliche. Poi c’è la pianta medicinale chiamata dente di leone il cui infuso può portare benefici per la digestione.

Inoltre, berlo prima dei pasti principali evita proprio che si accumuli gas nello stomaco. C’è la possibilità di usarlo anche come spezia qualora, però, venga prima essiccato e poi tritato.

Gli impacchi

Fra i modi e i rimedi per eliminare i gas intestinali troviamo anche l’aglio, alimento che risulta essere molto utile come rimedio, fatto in casa, per migliorare la digestione. Bisogna utilizzarlo fresco o da solo oppure aggiunto agli alimenti come condimento.

Poi possono essere un ottimo rimedio per la formazione di gas nell’intestino anche il prezzemolo, il carbone attivo, il limone, la camomilla insieme all’infuso di anice.

Infine un ultimo rimedio da preparare in casa può essere quello di fare impacchi di acqua calda. In particolare si può scaldare una buona quantità d’acqua in cui immergere un asciugamano e poi una volta strizzato metterlo sull’addome.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te