I migliori modi di seccare le rose per un fiore senza tempo

Ricevere un mazzo di rose è sempre un grandissimo piacere. Per godere della loro bellezza anche negli anni futuri, esistono tanti modi per essiccare il fiore. Una volta ottenuti dei boccioli seccati alla perfezione, sarà possibile conservali in bellissimi bauletti per anni. Ecco una rassegna di tutti i migliori modi di seccare le rose per un fiore senza tempo.

Il trucco più antico

Il modo più conosciuto e funzionale di seccare le rose è quello di appenderle a testa in giù. È possibile scegliere di appendere l’intero mazzo o di seccare singolarmente ogni rosa. Questo secondo metodo, in particolare, permette di ottenere rose perfettamente dritte. Basta appendere le rose al muro con del comune scotch e lasciarle in questa posizione per almeno una settimana. Verificare sempre, prima di rimuoverle, che il bocciolo sia perfettamente asciutto, per evitare la successiva formazione di muffa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Una volta seccati, recidere i fiori dal bocciolo e sistemarsi in scatole o graziosi contenitori richiudibili. Per rendere ancor più carina la box di fiori secchi, consigliamo d’inserire anche qualche foglia seccata o della nebbiolina. A distanza di anni, basterà aprire la scatola per rivivere la bellezza di quel gesto d’affetto.

La lacca per capelli

Spruzzare della lacca per capelli su bocciolo e foglie serve a conservare il fiore esattamente nella stessa posizione iniziale. Vaporizzare, quindi, un po’ di lacca a una distanza non troppo ravvicinata e procedere con l’essiccazione come descritto sopra.

Gioco di ombre

Una premessa è importante, prima di scoprire altri tra i migliori modi di seccare le rose per un fiore senza tempo. Per essiccare il fiore alla perfezione, è fondamentale collocarlo in un luogo sufficientemente scuro. L’esposizione delle rose ai raggi solari determinerà una perdita di colore, che renderà il bocciolo sbiadito e spento. Il buio consentirà invece di ottenere rose perfette, color vinaccio.

La sabbia e l’umidità

Un altro metodo efficace per essiccare le rose è la sabbia. Questo materiale è famoso per assorbire l’umidità e, quindi, per seccare le rose perfettamente, scongiurando ogni rischio di formazione di umidità. Consigliamo di riempire una scatola o un contenitore con qualche centimetro di sabbia. Collocare le rose sulla superficie di sabbia, con molta delicatezza. Sempre con la stessa meticolosità, versare altra sabbia fino a copertura. Nel giro di qualche settimana, i fiori saranno perfettamente secchi. Ma, soprattutto, le rose avranno conservato quasi il loro colore originario. I petali, cioè, saranno più vicini al rosso che al nero.

Essiccante

È possibile ottenere lo stesso effetto (se non migliore) con un prodotto appositamente ideato per svolgere questo compito: l’essiccante. Questo contiene spesso anche la sabbia, quindi è un rimedio che presenta gli stessi benefici appena descritti, ma che velocizza la procedura dimezzandone i tempi.

Questi rappresentano i migliori modi di seccare le rose per un fiore senza tempo d’incantevole bellezza.

Consigliati per te