I cibi da integrare tutti i giorni nella dieta per combattere le flatulenze

Tra i problemi più imbarazzanti che dobbiamo affrontare tutti i giorni c’è quello delle flatulenze. Si tratta di una funzione fisiologica del nostro organismo, di cui non ci sarebbe nulla da vergognarsi. A volte però, le flatulenze possono essere eccessive e trasformarsi in meteorismo.

Il meteorismo è un vero e proprio disturbo causato da un’eccessiva presenza di gas nell’intestino, e può influire negativamente sulla nostra qualità di vita. Ovviamente, se il problema diventa serio, è sempre necessario rivolgersi a un gastroenterologo. Ma possiamo correre ai ripari anche da soli per cercare di limitare la flatulenza eccessiva.

La prima regola per curare questo disturbo consiste nel seguire una dieta adatta, evitando i cibi a rischio e favorendo invece quelli che limitano la produzione di gas. Ecco quindi i migliori cibi da integrare tutti i giorni nella dieta per combattere le flatulenze.

Attenzione a legumi, crocifere, latte, caffè e bevande gasate

Ovviamente la prima regola è quella di evitare i cibi più a rischio. Tutti sappiamo che i legumi (fagioli, fave, piselli, ecc…) possono causare eccessiva produzione di gas. La stessa cosa avviene con le brassicacee, o crocifere (cavoli, rape, cavolfiori, etc…). Per evitare il meteorismo, bisognerebbe anche limitare il consumo di latte, latticini, caffè e bevande gasate.

Ma una dieta anti-meteorismo non è fatta tutta di rinunce. Vi sono anche alcuni cibi da incoraggiare.

Integriamo con mirtillo, anice, finocchio e camomilla

Tra i cibi da integrare tutti i giorni nella dieta per combattere le flatulenze ci sono quelli con proprietà antinfiammatorie. Ad esempio i mirtilli e altri frutti di bosco. Importanti sono anche i semi di anice o finocchio. Sono molto indicati per favorire la digestione e limitare la fermentazione dei cibi nell’intestino.

Un altro consiglio prezioso è quello di bere una tisana alla camomilla dopo un pasto particolarmente abbondante. La tisana aiuterà la nostra digestione e limiterà il meteorismo intestinale.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te