I 3 eccezionali consigli tecnici che usano i divi e le star quando sono davanti allo specchio e che li hanno resi così forti e famosi

È il “Mental coach” la nuova figura professionale che sta spopolando nel Mondo dello sport, ma anche in quello del cinema e dello spettacolo. L’allenatore della mente. Il professionista pagato per tirare fuori il meglio che c’è in noi e che, per mille motivi, non abbiamo ancora espresso. Tantissime le squadre professionistiche che affiancano all’allenatore e al suo staff questa figura che si sta prendendo sempre più spazio. Perché ci sono società che magari investono milioni in un giocatore che per varie cause non rende come dovrebbe.

Allora, per non svenderlo, ricorrono al mental coach. Ma così come le squadre vincenti che lo usano per rafforzarsi. E i divi del cinema, che, magari nei momenti no della carriera, ricorrono a queste figure. Proprio tra i loro segreti, ecco 3 spunti per i nostri Lettori. Da prendere come curiosità, ma anche come sprone per dare tutto nelle battaglie di ordinaria quotidianità.

I am the only one

Qualcuno lo scrive anche sulle magliette. Tanti sullo specchio di casa: “Io sono il numero 1”. Possiamo avere tanti difetti e anche noi sbagliare. Ma dovremmo anche convincerci che nel nostro settore non ci batte nessuno. Nel lavoro, nella vita e nello sport. Questa è una frase che si usa anche molto nel calcio e in un ruolo fondamentale come quello del portiere. Qui il numero 1 lo è anche di maglia.

I 3 eccezionali consigli tecnici che usano i divi e le star quando sono davanti allo specchio e che li hanno resi così forti e famosi

“Potrei piacermi di più” è la seconda frase che consigliano gli esperti. Potremmo miglioraci con la dieta e l’esercizio fisico. Ma anche con un taglio e un colore di capelli diversi. Con e senza barba o pizzetto per gli uomini. Cambiando look e passando dal classico al casual o viceversa. La bellezza esteriore porta al benessere interiore, soprattutto nelle nostre donne. Il benessere interiore porta a tutta una serie di sicurezze psicologiche.

Ultimo ma non per importanza

I 3 eccezionali consigli tecnici che usano i divi e le star passano anche dal cavallo di battaglia. Tutti noi abbiamo almeno un punto forte nel nostro carattere e nella nostra organizzazione lavorativa e familiare. Questo cavallo di battaglia deve essere il principio da cui partire per rafforzare il carattere e porsi degli obiettivi. Punto forte che potrebbe essere anche legato alla presenza fisica e unirsi al “potrei piacermi di più”.

Lettura consigliata

Non solo sonniferi e calmanti ma oltre alla valeriana ecco 3 semplicissimi rimedi naturali con cui potremmo prendere sonno e rigenerare mente e corpo nella notte

Consigliati per te