I 10 Paesi dove si vive meglio con pochi soldi

In questi giorni di forzata sosta, chissà a quanti di voi sarà venuto in mente di cambiare vita. Vendere tutto e andare a vivere in un altro Paese dove la vita costa poco e la qualità è migliore che in Italia. E allora ecco i 10 Paesi dove si vive meglio con pochi soldi, secondo una classifica basata sull’Annual Global Retirement Index di International Living.

I 10 Paesi dove si vive meglio con pochi soldi

La classifica si basa su una analisi fatta dalla rivista International Living, ed elaborata dalla rivista Forbes. L’obiettivo è individuare i 10 posti migliori per andare a vivere con una pensione, tenendo in considerazione costo e qualità della vita. Ma non è necessario essere pensionati per viverci, anzi! I Paesi consigliati sono in Europa, in Sud e Centro America e nel sud-est asiatico.  Cominciamo con quelli europei.

Due sono i Paesi europei consigliati, ma tra questi non c’è l’Italia. Sono Portogallo e Spagna. Il modello Portogallo è un fenomeno studiato in tutta Europa. È la meta di molti pensionati italiani che vi trovano un buon clima, un  costo della vita minore che in Italia e tassazione sulla pensione molto agevolata.

L’altro Stato è la Spagna. Per l’Organizzazione Mondiale della Sanità il sistema sanitario spagnolo è uno dei migliori al mondo. Un coppia vive agevolmente con meno di 1800 euro al mese. Barcellona è molto amata dai giovani.

Paesi extraeuropei dove la vita costa poco e si vive meglio

Nel sud-est asiatico la Thailandia è una meta ambitissima. Spiagge bellissime, città fantastiche. Il costo della vita è molto basso, ad eccezione di Bangkok, dove si spende un poco di più. Con 1.000 euro mensili una persona vive molto bene. E le cure mediche sono di qualità.

Una valida alternativa alla Thailandia la offre la Malesia. Qui si vive molto bene anche con 800 euro al mese a persona. Gli affitti costano poco e le cure mediche sono di qualità elevata.

Passando al Centro America, Messico, Panama e Costa Rica sono mete che offrono una elevata qualità della vita ad un costo molto accessibile. In Messico una persona può vivere bene spendendo non più di 1200 euro al mese.

Panama è considerato un paradiso fiscale. Niente tasse per redditi guadagnati fuori dal Paese, elevato stile di vita, ottime strutture sanitarie, un clima fantastico. E’ una delle mete preferite dei pensionati americani.

Attaccata a Panama, c’è il Costa Rica dove con 1200 euro al mese un single vive molto bene. Per una coppia bastano 2000 euro. Il clima è bellissimo, si mangia al ristorante con 5 euro. Il sistema sanitario è molto buono.

Vivere bene in Sud America

In Sud America i posti migliori sono Ecuador, Peru e Colombia. In Ecuador il clima è bellissimo. A Quito, la capitale, ci sono 360 giorni di sole all’anno e le temperature variano tra 15 e 25 gradi. E’ una eterna primavera. Peccato che la capitale sia a 2000 metri sopra il livello del mare. Ma dopo un poco ci si fa l’abitudine. Si affitta una casa a partire da 400 euro al mese e con 1000 euro un single vive molto bene. Ad una coppia bastano 1400 euro per una vita agiata.

Il Perù è un Paese bellissimo e turisticamente sottovalutato. Offre un ottimo standard di vita a prezzi decisamente contenuti. Con 10 euro si mangia in un ristorante di lusso e per fare una vita agiata bastano 1000 euro al mese per persona.

Infine la Colombia. Messasi alle spalle il narcotraffico, il Paese è diventato un ottimo posto dove vivere.

Cure sanitarie di qualità a costi accessibili. Un tenore di vita mediamente economico che permette di stare molto bene con appena 1200 euro al mese.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te