Grazie a questo prodigio della tecnologia possiamo raggiungere la vetta della montagna più alta d’Europa per una vista letteralmente mozzafiato

Con la bella stagione molti di noi sono alla ricerca di mete da sogno dentro al nostro splendido Paese. L’Italia è ricca di bellezze da conoscere, ogni regione nasconde tesori unici al mondo.

Oggi vogliamo parlare di una meta da sogno che si trova proprio in Italia e che vale la pena conoscere: grazie a questo prodigio della tecnologia possiamo raggiungere la vetta della montagna più alta d’Europa per una vista letteralmente mozzafiato.

La funivia più alta d’Europa

Oggi vogliamo parlare di un luogo incredibile, orgoglio dell’Italia in Europa e nel mondo. Questa meta montana è adorata dagli amanti della montagna ma ora è anche accessibile alle persone comuni. Si tratta della montagna più alta d’Europa, orgoglio del nostro Paese e della Francia, e che si trova a cavallo tra Valle d’Aosta e Alta Savoia.

Stiamo parlando ovviamente del Monte Bianco, una montagna che ora è accessibile davvero a tutti.

Con la funivia ipertecnologica dello Skyway Monte Bianco possiamo partire dai 1.300 metri di altezza e raggiungere i 3.466 metri sulla Punta Helbronner.

Grazie a questo prodigio della tecnologia possiamo raggiungere la vetta della montagna più alta d’Europa per una vista letteralmente mozzafiato

Grazia a questa innovativa funivia anche le persone comuni possono raggiungere una quota così alta senza dover compiere imprese alpinistiche. Una volta raggiunta la cima nelle cabine della funivia potremo godere la vista sulla cima che è davvero incredibile, toglie il fiato.

Il prezzo di questa esperienza potrebbe sembrare un po’ alto: il costo per l’andata e il ritorno è di 55 euro a testa, ma ci sono numerosi sconti per famiglie e giovani e in realtà un’esperienza del genere non ha prezzo.

Se saremo così fortunati da poter raggiungere la vetta ci renderemo conto che si tratta di un’esperienza unica al mondo, da vivere almeno una volta nella vita.

Approfondimento

In questo articolo abbiamo svelato una meta alpina meravigliosa da visitare prima che i turisti la prendano all’assalto.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te