Gli assegni e i pagamenti INPS che arriveranno prima o dopo Ferragosto

Con l’arrivo di agosto si rinnova il calendario dei pagamenti dell’Istituto di Previdenza nei confronti di tutta una serie di aventi diritto. Com’è noto, ormai da aprile si parte dalle pensioni e si continua per tutta una serie di date e prestazioni varie.

In questa sede facciamo il punto della situazione e vediamo chiarezza su quali pagamenti arriveranno nei prossimi giorni. Dunque, ecco gli assegni e i pagamenti INPS che arriveranno nel coso del nuovo mese.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

I pagamenti INPS attesi prima di Ferragosto

Da lunedì 1° agosto partiranno le pensioni del nuovo mese. Il rateo numero 8 arriverà sia sul conto bancario che postale e prenderà il via anche il calendario delle riscossioni in contanti allo sportello postale. Infine ricordiamo che in alcuni casi il cedolino di agosto riserverà un importo maggiore in presenza di precise circostanze.

Ad agosto non avviene, invece, la ricarica da 80 euro sulla carta acquisti INPS. Il bimestre luglio-agosto dovrebbe essere arrivato già nella prima metà di luglio.

L’indennità di disoccupazione NASPI e DIS-COLL, invece, dovrebbero arrivare nella seconda settimana del mese. È probabile che intorno a lunedì 8 partano già le prime disposizioni di pagamento. Per queste indennità molto varia da caso a caso, ossia da quando è stata fatta la domanda.

Tuttavia, l’accredito della disoccupazione dovrebbe arrivare prima di Ferragosto. Mentre per l’ex Bonus Renzi 100 euro bisognerà attendere la seconda parte del mese.

Gli assegni e i pagamenti INPS che arriveranno prima o dopo Ferragosto

Alcune novità sulle date sono attese per i percettori del reddito (RdC) e della pensione di cittadinanza (PdC).

Il riferimento è alla ricarica c.d. speciale di metà mese, considerato che il 15 agosto sarà festivo. Il cambio data è pertanto obbligato, e potremmo assistere o a un anticipo di un paio di giorni o a un posticipo al 16 del mese. Siamo convinti che a breve l’Ente di Previdenza darà disposizioni al riguardo e la Redazione di ProiezionidiBorsa ne darà pronta nota ai suoi Lettori.

Più o meno lo stesso dubbio vale anche per l’assegno unico (AU) su domanda, in genere accreditato intorno alla metà del mese.

Quanto alla ricarica ordinaria di RdC e PdC, ossia quella che va dalla seconda fino alla 18° mensilità, il pagamento arriverà intorno al 27 del mese. La data, in particolare, ad agosto cadrà nella giornata di sabato.

Lettura consigliata

Ecco quando vengono pagate ad agosto le cedole di alcuni ricchi BTP

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te