Forse pochi le comprano ma sono queste le merendine migliori per i nostri figli secondo un’indagine

Con il rientro a scuola si è parlato tanto di dove acquistare i libri per risparmiare e come scegliere lo zaino migliore.

Ora che quasi tutti gli studenti sono tornati sui banchi, è bene pensare anche alla merenda da consumare durante l’intervallo.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Tutti sappiamo che le merendine confezionate non sono propriamente il prodotto più salutare. Di certo, però, sono molto comode, e soprattutto sono estremamente golose. Piacciono a tutti, non solo ai bambini.

Una dieta varia ed equilibrata, unita ad una regolare attività fisica, sono le basi per il benessere generale. Come in tutte le cose, anche a tavola, quindi, sono fondamentali moderazione e buon senso.

Per quanto riguarda le merendine, una volta o due la settimana le possiamo concedere ai nostri bambini.

Ampia varietà di scelta

In commercio se ne trovano di tantissimi tipi, dalle più semplici a quelle farcite, integrali o con farine di legumi. Anche gli apporti energetici sono differenti: ci sono merendine da 100 calorie e altre che superano le 250. Per non parlare poi delle marche: si va dai brand storici e più famosi ai marchi dei vari supermercati.

Se non si sa cosa mettere nel carrello, gli esperti ci vengono in aiuto. Infatti, forse pochi le comprano ma sono queste le merendine migliori per i nostri figli secondo un’indagine.

Altroconsumo, l’associazione per la tutela e difesa dei consumatori più nota e diffusa in Italia, ha effettuato un test comparativo su ben 118 prodotti.

Gli esperti hanno considerato parametri quali gli ingredienti e la quantità dei vari nutrienti. Al termine, ogni prodotto si è aggiudicato un “voto” compreso da 0 a 100, dove 60/100 esprime buona qualità.

Purtroppo, nessuno dei prodotti esaminati ha raggiunto i 60/100.

Forse pochi le comprano ma sono queste le merendine migliori per i nostri figli secondo un’indagine

Il primo posto se lo sono guadagnati i plumcake con farina integrale della linea Equilibria di Esselunga (52/100). Un prodotto molto semplice, adatto anche per la prima colazione, che apporta circa 125 calorie al pezzo.

Con un punteggio di 50/100 si sono classificati al secondo posto i Pan di cioccolato a marchio Coop.

Per quanto riguarda invece i marchi famosi, i Pan Goccioli di Mulino Bianco hanno ottenuto 48/100, mentre Kinder Colazione Più e Kinder Brioss Integrale hanno meritato entrambe 45/100.

Sempre 45/100 anche per il Buondì Classico Motta.
Le tortine Tam Tam di Bahlsen hanno invece ottenuto 44/100.

Le merendine più convenienti

L’indagine di Altroconsumo ha infine considerato il fattore prezzo. Le merendine private label, ovvero quelle legate al marchio della catena, sono risultate le più economiche. In particolare, quelle di Lidl ed Eurospin.

Com’è facilmente intuibile, i prodotti più costosi sono quelli dei marchi più noti come Mulino Bianco, Kinder e Misura.

Si parte da un costo minimo di 0,06 centesimi al pezzo per arrivare a 0,75 centesimi a porzione.

Variare il più possibile

Sulla base di questi risultati possiamo fare le nostre scelte in maniera ponderata. Il consiglio generale è comunque quello di variare il più possibile. In base anche alle attività previste nel corso della giornata, possiamo dare ai nostri figli uno yogurt, un frutto, un panino col prosciutto, una fetta di torta fatta in casa, pane e marmellata e, ogni tanto, anche una merendina.

Approfondimento

Ecco qual è il tonno migliore da acquistare al supermercato secondo un’indagine

Consigliati per te