Fino a 2.000 euro di sussidi a questi studenti con ISEE entro 25.000 euro

In quest’articolo avevamo presentato i bandi per le borse di studio messe a disposizione dalle Camere di Commercio di Torino e di Roma. I beneficiari erano gli studenti in condizioni disagiate a causa del Covid e residenti delle rispettive province.

Oggi andiamo oltre pur restando nello stesso solco. Presentiamo il bando pubblicato dalla CCIAA della Basilicata che mette a disposizione 39 sussidi. Vediamone i particolari anticipando che ci saranno fino a 2.000 euro di sussidi a questi studenti con ISEE entro 25.000 euro.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Chi saranno i destinatari di queste borse di studio

La CCIAA lucana ha stanziato risorse per complessivi 60mila euro a beneficio degli studenti universitari e degli ITS. Il bando prevede la seguente ripartizione:

a) 24 borse di studio agli studenti regolarmente iscritti o immatricolati all’A.A. 2020/’21. In questo caso l’ammontare previsto è di 2mila euro cadauna;

b) altre 15 per gli studenti ITS per l’anno 2020/’21, finalizzati ad ottenere il diploma di Tecnico Superiore. Qui l’importo è di 800 euro per singola borsa di studio.

Per tutti i beneficiari è previsto che il sussidio sia legato alla sussistenza di condizioni di disagio a causa dell’emergenza Covid. E tale da risultarne compromessa la prosecuzione degli studi per il sussistere di una di queste cause (da documentare):

a) la perdita o sospensione dell’attività lavorativa nel 2020 di uno dei genitori, lavoratore autonomo o titolare d’impresa;

b) perdita di almeno il 30% del fatturato (nel 2020 rispetto al ’19) dell’attività del genitore, lavoratore autonomo o titolare d’impresa;

c) morte di un genitore causa Covid, lavoratore autonomo o titolare di una dita individuale.

Requisiti per accedere fino a 2.000 euro di borsa di studio

Il bando all’art. 4 precisa e distingue i requisiti per la partecipazione al concorso. In particolare agli universitari si richiede:

a) l’iscrizione all’A.A. ‘20/’21 a un corso di laurea (anche magistrale o magistrale a ciclo unico) incluse quelle di alta formazione artistica e musicale;

b) la residenza nella regione Basilicata;

c) l’età non superiore ai 30 anni;

d) il ritrovarsi nelle condizioni di disagio di cui sopra;

e) un ISEE familiare pari o inferiore ai 25mila euro. Inoltre, l’aver conseguito (tranne per le matricole) la metà dei CFU previsti per ciascuno degli anni accademici conclusi.

Invece agli studenti ITS è chiesto quanto segue:

a) l’iscrizione a un corso ITS per l’anno ‘20/’21;

b) il rispetto di tutti gli altri requisiti validi per gli universitari, tranne il punto e).

Ricapitolando, fino a 2.000 euro di sussidi a questi studenti con ISEE entro 25.000 euro

Il Lettore interessato troverà all’art. 6 del bando tutti i casi di incompatibilità del presente sussidio.

La domanda di partecipazione andrà presentata secondo l’allegato 1 di cui al bando insieme all’autocertificazione (allegato 2) circa la condizione di disagio. Il temine ultimo di presentazione delle stesse è fissato al 31 ottobre prossimo. L’indirizzo pec è infine il seguente: cameradicommercio@pec.basilicata.camcom.it.

Approfondimento

Borse di studio messe a disposizione dall’Ente camerale delle Marche.

Consigliati per te