Finita la corsa del Bitcoin? Ecco i livelli da monitorare

Mentre si continua a discutere a livello globale se le criptovalute potranno prendere il posto delle monete tradizionali e dei pagamenti digitali, il Bitcoin continua ad aumentare gli scambi e a diventare valuta sempre più conosciuta e scambiata dalla gente. Quale futuro per le monete digitali? Difficile preventivare in quanto per il momento si avverte una certa diffidenza anche da parte delle Banche centrali.

Oggi andremo a definire la tendenza attuale del Bitcoin e a fare delle previsioni di breve  e medio/lungo termine. Il nostro Ufficio Studi nel mese di agosto aveva scritto che in area 38.000 era giunto il momento per tornare compratori. Ad ottobre, in area 48.000 euro si ipotizzava un ritorno sopra i massimi annuali, che in quel momento erano stati segnati a 54.229,70.

Cosa è successo da quel momento in poi?

Il Bitcoin (BTC EUR), da inizio anno ha segnato il minimo a 22.658,90 ed il massimo a 59.725. In questo momento, quota a circa 43.937,9. Dai massimi annuali fino ad oggi la discesa è stata di circa il 26,3%. Questo ritracciamento è un’occasione di acquisto oppure meglio attendere ulteriori ribassi? Finita la corsa del Bitcoin?

Procediamo per gradi e riprendiamo le proiezioni fatte nel nostro articolo precedente per i successivi 12 mesi ovvero fino all’ottobre del 2022:

area di minimo attesa 38.415/46.335

area di massimo attesa 70.345/79.114.

Quali sono i livelli che continueranno a mantenere intatta questa proiezione?

Fino a quando non si verificherà una chiusura settimanale  e poi mensile inferiore a 33.793, nei prossimi mesi continueremo a proiettare l’aggiornamento di nuovi massimi rispetto a quelli già segnati.

Finita la corsa del Bitcoin? Ecco i livelli da monitorare

Ecco la nostra strategia di investimento per i prossimi 1/3 mesi:

al momento la tendenza settimanale è ribassista e fino a quando non si assisterà a una chiusura settimanale superiore a 52.244,50 saranno possibili nei prossimi 1/3 mesi minimi inferiori all’area di 35.493.

Una chiusura del mese di dicembre inferiore ai 47.188 sarebbe un primo segnale ribassista di medio periodo che potrebbe iniziare a mettere in discussione la tendenza di lungo termine della criptovaluta.

Quale strategia di investimento? 

Al momento rimanere a bordo campo in attesa di sviluppi.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te